FANDOM


Xehanort
Xehanort.jpg
Nome Xehanort
Debutto Capitolo 01
Razza Umano
Stato Attuale Deceduto


Xehanort, conosciuto anche come Signore Oscuro, è un uomo proveniente dall'Universo di Kingdom Hearts. Xehanort è il risultato della fusione tra il cuore di Master Xehanort e il corpo di Terra divenuto allievo di Ansem al Radiant Garden, tuttavia dopo aver scoperto le sue origini Xehanort esilia il suo maestro nel Regno dell'Oscurità e fonda l'Esercito insieme ad altri 7 elementi. Per 7 anni Xehanort domina alla Fortezza Oscura fino a quando nella prima serie la sua organizzazione viene affrontata dalla Resistenza e dal Team Tempesta che, a causa della liberazione dei Cristalli dei Cavalieri della Speranza, riescono a smantellare la sua organizzazione e Xehanort viene alla fine ucciso da Sora. A causa delle sue azioni Xehanort può essere considerato l'antagonista principale della maggior parte della prima serie e l'antagonista secondario dell'intera prima serie insieme a Luke.

Il Personaggio Modifica

Aspetto Modifica

L'aspetto iniziale di Xehanort era come quello di Terra, se non per i capelli e le sopracciglia bianchi, gli occhi gialli e la pelle più scura. Mentre a Radiant Garden, dopo aver perso i suoi ricordi, Xehanort indossava un camice bianco con maniche sciolte e parzialmente compresso verso il basso. Il mantello ha anche delle tasche che sarebbero i fianchi di Xehanort. Egli indossa stivali neri con un rivestimento bianco e d'argento sulla parte superiore e nei lati, sotto la giacca, Xehanort indossa un gilet grigio sovrastato da un colletto bianco con un foular viola intorno al collo. Durante questo periodo, egli ha i capelli lunghi con due treccette laterali sul suo volto. I suoi capelli sul volto hanno delle punte all'indietro ed i suoi occhi sono marroni. Poi, dopo aver scoperto le sue origini, decide di cambiarsi d'abito e di indossare gli stessi di Master Xehanort, in quanto suo erede.

Personalità Modifica

Alla sua nascita, Xehanort sembra mantenere la personalità di Master Xehanort, tra cui la conoscenza delle tenebre. Poco dopo Xehanort fu sconfitto dal Sentimento Persistente e, persi alcuni dei suoi ricordi, è finito a Radiant Garden dove cominciò a mettere in discussione la sua esistenza dopo l'incontro con Aqua. In seguito è stato ritrovato da Braig, Dilan ed Ansem ricordandosi solo il nome Xehanort. Come uno degli allievi di Ansem, Xehanort sembra avere avuto un atteggiamento molto professionale e senza fronzoli, dimostrando la sua determinazione negli studi. Sembra essere facilmente infastidito da Braig ed ha dimostrato di essere altrettanto interessato allo studio del buio del cuore, proprio come la sua incarnazione originale.

Xehanort è apparso frustrato quando Ansem gli proibì di proseguire i suoi studi ed i suoi esperimenti ed in ultima analisi ha disobbedito al suo padrone, ma, facendo così, Xehanort scopre le sue origini e riaquista la personalità di Master Xehanort, desiderando la conquista degli Universi per placare la sua sete di conquista. Decide di creare l'Esercito anche per uccidere Luke in quanto l'unico in grado di distruggerla, e anche perché i loro obiettivi sono contrastanti.

Galleria Immagini Modifica

Xehanort Allievo di Ansem.png
Xehanort Allievo di Ansem
Xehanort senza Giacca.png
Xehanort senza Giacca
Keyblade di Xehanort.png
Keyblade di Xehanort
Keyblade del Cuore.png
Keyblade del Cuore
Aura Oscura.png
Aura Oscura di Xehanort

Storia Modifica

Passato Modifica

Dopo essere nato dalla fusione tra Terra e Master Xehanort e aver perso la memoria a causa dello scontro con Aqua, viene ritrovato da Ansem che lo prende come suo allievo. Durante il suo periodo al Radiant Garden, Xehanort rimane ossessionato dagli esperimenti dell'anziano e anche dalle sue origini a causa delle visioni che ha nella sua mente che sono derivate dalla lotta tra Terra e Master Xehanort dentro di lui. Dopo 6 mesi dal suo ritrovamento, Re Topolino convince Ansem ad interrompere i suoi esperimenti e Xehanort, per evitare di mandare tutto all'aria, ottiene l'approvazione da Ansem di poter visitare i mondi un ultima volta.

Così Xehanort va al Cimitero del Keyblade dove scopre le sue origini e interpreta una parte mancante della Leggenda, così decide di portare a termine il compito di Master Xehanort conquistando gli Universi e al tempo stesso di uccidere Luke in quanto Incarnazione del Male (scoperto grazie alla parte mancante della Leggenda). Per questi due scopi, fa cedere all'oscurità i 5 allievi di Ansem (anche se solo Braig e Dilan mantengono la propria personalità facendo nascere Xigbar e Xaldin) e, dopo 3 giorni, esilia Ansem nel Regno dell'Oscurità dopo avergli rubato l'identità e prende il comando sul Radiant Garden che rinomina Fortezza Oscura. In questo periodo costruisce anche la Macchina Assorbi Energia che gli ha permesso di diventare potentissimo.

Subito dopo crea la terribile organizzazione chiamata Esercito insieme a Luke, Aokiji, Teach, Tobi, Xaldin e Xigbar con l'intento di raggiungere 3 obiettivi: 1) Sopprimere Terra e Master Xehanort prima che prendano il controllo di lui; 2) Instaurare una Dittatura Militare Universale creando il "Regno Hearts"; 3) Uccidere Luke in quanto Incarnazione del Male. Tuttavia 4 anni dopo Luke decide di abbandonare l'Esercito e, per questo, Xehanort ordina a Barbanera, Marlick e il suo plotone di radere al suolo Crepuscopoli per avvisare il ragazzo che prenderanno la sua testa. Inoltre, quando Garp e Gaara hanno attaccato l'Esercito, è stato lui a battere l'anziano nonno di Luffy.

3 anni dopo Xehanort e Cell, mentre erano vicino alla Città di Mezzo per reclutare nuovi membri dell'Esercito, vengono attaccati da Luke, David e Tifa e lui combatte contro la ragazza stracciandola e apparentemente uccidendola; subito dopo va dall'Androide (che ha sconfitto Luke e David) rivelandogli l'esito della battaglia, dopodiché i due se ne vanno. Un anno e qualche mese dopo ha cercato di convincere i 2 Mostri dell'Esercito Broly e Sephiroth a unirsi all'Esercito, ma dopo il loro rifiuto ha scagliato contro di loro i 4 Generali, che hanno vinto la battaglia faticando moltissimo. Dopo la vittoria li ha rinchiusi tutti e due in prigione con delle manette che annullano i poteri costruite da lui.

Qualche giorno dopo, una volta che l'Esercito è stato completato con tutti i membri, Barbanera avvisa il Signore Oscuro dell'evento, così il Leader lo invia a dare l'ordine a tutti di cominciare gli attacchi agli Universi.

Prima Serie Modifica

Saga dell'Arruolamento Modifica

Qualche mese dopo, a causa dei continui fallimenti dell'Esercito, viene rivelato che è in uno stato di rabbia. Quando Malefica torna alla Base (la Fortezza Oscura) per far rapporto sulla missione di Kabuto e Ursula, gli fa vedere il Cristallo di Sorate ritrovato dalla donna-polpo e, a questo punto, dà due nuovi ordini alla donna: 1) Avvisare Zetsu di attaccare il Quartier Generale della Resistenza prima del ritorno del gruppo capitanato da Luke e David; 2) Avvisare gli altri 3 Generali che a mezzanotte in punto li vuole nella stanza reale per una riunione di emergenza. Infine, appena il Generale Donna si è allontanata, si dice pronto a scendere in campo personalmente pur di impedire che "loro" distruggano il suo Esercito.

Saga della Convivenza Modifica

Alla riunione partecipano, oltre a Xehanort, tutti e 4 i Generali (Cell, Malefica, Barbanera e Madara): insieme discutono sulla possibile origine del Cristallo e, appena Cell porta l'oggetto agli scienziati, Orochimaru si presenta per fare domanda d'iscrizione all'Esercito. Il Signore Oscuro lo fa combattere contro Barbanera e, alla fine della battaglia, nomina il Sannin Capitano. Alla fine ordina a tutti i Generali rimasti di andare a dormire: l'indomani mattina avrebbero deciso il piano per sterminare la Resistenza.

Saga del Salvataggio Modifica

La mattina successiva viene avvisato da Teach che Vegeta e Sasuke stanno attaccando da soli, così, deluso, decide di far intervenire tutte le truppe che si trovano nel Castello dopo aver modificato l'ambiente circostante. Mentre si svolgono le battaglie, viene avvisato da Malefica di un legame tra Luke e David (i due sono fratelli) che potrebbe mettere fine alla battaglia. Dopo un pò dall'inizio della battaglia sopraggiunge Cell portando il resoconto, così Xehanort decide di scendere in campo personalmente visti i pessimi risultati.

Dopo essere stato informato da Malefica che sono entrati nel Castello la Resistenza e il Team Tempesta, ordina ai Generali di tornare nelle loro stanze in attesa di nuovi ordini (dopo aver dato la missione a Cell di rapire Kairi) e va nella Stanza della Serratura, dove verrà raggiunto dai due gruppi composti da Goku, Gohan, Vegeta, C-18, Luffy, Zoro, Nami, Sanji, Naruto, Sakura, Sasuke, Kakashi, Hinata, Sora, Riku, Luke, David, Leon, Cloud, Axel, Aqua ed Ansem.

I due gruppi ingaggiano una battaglia contro di lui, ma l'essere riesce a sconfiggerli tutti ad uno ad uno dopo una serie di eventi: scoprono che Xehanort possiede i poteri di tutti gli Universi, Sora si trafigge col Keyblade del Cuore (creato con i cuori delle 7 Principesse del Cuore e che gli ha permesso di assorbire dalla Serratura della Fortezza Oscura tanta energia oscura da sopprimere Terra e Master Xehanort all'interno del suo corpo) per liberare il cuore di Kairi (rapita da Cell) scatenando l'ira di Riku che cede all'oscurità (ma viene steso da Axel prima che si trasformi in un Heartless) e il Leader dell'Esercito rivela che Luke era un membro dell'Esercito e che lui e David sono fratelli. Inoltre Xehanort uccide Hinata trafiggendola al cuore con la spada di Luke e con questo tenta di far cedere Naruto all'oscurità per permettere che la Volpe a Nove Code lo uccida, ma i suoi piani vengono fermati da Minato. Successivamente il Signore Oscuro li stende tutti tranne Nami, che con le ultime forze rimaste attiva il potere del Cristallo di Namizu trasportando tutti nell'Universo di Mezzo eccetto lei, Gohan e Axel e riuscendo anche a colpire Xehanort così forte da farlo svenire.

Saga della Ricerca Modifica

Xehanort rimane svenuto per una settimana sorvegliato da Malefica e Teach e, al suo risveglio, si fa consegnare dalla strega il Senzu perso dalla Resistenza, fa entrare con l'inganno Roxas nell'organizzazione e, davanti a Cell, Malefica e Teach, manda a tutti gli Universi un messaggio con cui dichiara Guerra Universale. Subito dopo rivela ai 3 Generali che la Resistenza e il Team Tempesta hanno un Cristallo e, accompagnato da Barbanera, chiede ai suoi scienziati di costruirgli una mano tecnologica in grado di bloccare l'attivazione dei Cristalli e, fuori dal laboratorio, spiega a Teach il terzo obiettivo segreto dell'Esercito (uccidere Luke in quanto Incarnazione del Male). Successivamente fa riunire tutti i pezzi grossi dell'organizzazione rimasti e, davanti a Malefica, Teach, Marlick, Xigbar e Saix, dà una nuova missione a Cell, Madara, Freezer, Orochimaru e Crocodile: uccidere tutti i membri della Resistenza e del Team Tempesta prima che liberino tutti i Cavalieri della Speranza.

Mentre è da solo a pensare sul da farsi, Orochimaru lo attacca per ucciderlo e prendere il controllo dell'Esercito, ma Xehanort lo sconfigge e lo costringe ad andare nell'Universo di Mezzo per uccidere C-18, Zoro e Sasuke prima che liberino uno dei Cavalieri della Speranza. Il giorno dopo Danzou raggiunge la Fortezza Oscura e propone un alleanza tra Konoha e l'Esercito, però Xehanort decide di accettare solo se resisterà un minuto contro Barbanera: l'Hokage viene battuto in poco tempo e, per prendere il comando dell'organizzazione, tenta di uccidere Xehanort, ma quest'ultimo lo batte grazie all'Aura Oscura e lo uccide (durante lo scontro il Signore Oscuro rivela che l'aura oscura non l'ha creata lui e che esiste dalla notte dei tempi).

Di sera, Marlick si lamenta con lui, Xigbar e Saix in quanto non hanno niente da fargli fare, ma i 3 lo sgridano pesantemente e lui se ne va minacciando di andarsene dall'Esercito se non sarà soddisfatto. Subito dopo il Signore Oscuro si prepara a dire ai due Nessuno quello che aveva detto a Barbanera il giorno prima, ma un Soldato lo avvisa che i prigionieri stanno fuggendo e che Roxas li ha traditi, così si getta al loro inseguimento insieme a Xigbar e Saix. A metà strada incontrano Roxas che sfida Xehanort, così quest'ultimo dice ai due Nessuno di uccidere gli ex prigionieri, e poi sconfigge in battaglia Roxas e lo rinchiude in prigione dove, dopo due giorni, avrebbe giurato fedeltà eterna all'Esercito (Saix e Xigbar intanto sono stati uccisi dagli ex prigionieri).

La sera del giorno dopo Xehanort, visto il fallimento della missione affidata 3 giorni prima a Cell, Crocodile, Orochimaru, Freezer e Madara, è costretto a degradare gli unici sopravvissuti (i primi 3) a Soldati e a nominare Barbanera suo nuovo vice. Subito dopo comincia a riflettere sul pericolo che ormai costituisce Luke e, quando Barbanera torna con il braccio sinistro rotto e dicendo che Marlick è morto, sgrida violentemente il pirata, anche se poi si calma quando riceve dagli scienziati la Mano Tecnologica. Subito dopo spiega anche a Malefica il terzo obiettivo dell'Esercito e decide di sguinzagliare contro la Resistenza e il Team Tempesta i due Mostri dell'Esercito: Broly e Sephiroth.

Saga dello Scontro Finale Modifica

Il giorno dopo va nella loro prigione e stringe un patto con loro: in cambio della libertà e del fatto che potranno non fare parte dell'organizzazione, Broly e Sephiroth dovranno uccidere la Resistenza e il Team Tempesta e non dovranno disturbare gli affari dell'Esercito. I due sembrano accettare, ma dalle loro parole di capisce che avrebbero fatto di testa loro. Dopo qualche momento Xehanort sale sulla cima della Fortezza Oscura e, ormai ad un passo dall’ottenere l’energia sufficiente, evoca sui cieli della Base dell’Esercito Il Kingdom Hearts per poterlo aprire appena ottenuta la forza necessaria.

Tuttavia subito dopo riceve un messaggio da un Soldato dell'Esercito che gli rivela che Ansem è all'interno del Castello e che la sala controlli non ha localizzato il suo arrivo, così Xehanort decide di sistemarlo personalmente dopo aver chiesto a Barbanera di controllare cosa non funziona nella sala controlli. Dopo aver cercato all'interno dell'edificio, il Signore Oscuro trova l'ex Maestro sulla cima della Fortezza Oscura intento a trasformare il Kingdom Hearts in dati usufruendo del suo Codificatore e lì gli rimarca che è colpa sua tutto ciò che è avvenuto negli ultimi 9 anni. Ansem accetta le sue responsabilità e tenta di contrastare l'ex allievo, ma lui si rivela troppo forte per lui e così ricorre al piano B: autodistruggere il Codificatore per distruggere anche il Kingdom Hearts. Il suo piano va a buon fine, ma Xehanort riesce a sopravvivere all'esplosione e, incavolato nero, giura vendetta sulla Resistenza e sul Team Tempesta (giunti lì da pochissimo), così disattiva i loro Cristalli con la Mano Tecnologica e combatte contro Luke, che l'ha sfidato sicuro di poterlo battere anche senza i Cristalli. Nonostante lo stesse stracciando, Luke viene sconfitto dall'astuzia del Signore Oscuro che, dopo la vittoria, si prepara ad affrontare i membri della Resistenza e del Team Tempesta.

Lo scontro all'inizio è a favore di Xehanort, visto che neanche la Genkidama funziona contro di lui, però, dopo che il Signore Oscuro rivela il segreto della sua forza, entrambi i gruppi si arrabbiano a tal punto da sfoderare una forza tale che riescono a battere finalmente Xehanort. Tuttavia il Signore Oscuro riesce a sopravvivere e, ripresosi con il Senzu datogli da Malefica qualche giorno prima, stende tutti con un attacco a sorpresa. Sul punto di eliminare Kairi però, Sora giunge sul tetto e, incavolato nero, attiva il Cristallo di Sorate evocando due Keyblade e si prepara ad affrontare Xehanort.

Prima della battaglia Sora usa un Energiga sui due gruppi e chiede loro di andarsene affinché loro due potessero combattere da soli. Lo scontro è molto acceso e combattuto, ma alla fine, dopo che Xehanort ha privato una volta Sora del suo Cristallo e ha minacciato tutti i gruppi presenti alla Fortezza Oscura, il bruno attiva tutti i suoi poteri Cristallo compreso e, dopo aver spezzato il Keyblade avversario, uccide Xehanort con un fendente che lo manda in mille pezzettini e fa crollare la Fortezza Oscura.

Il suo decesso permette a Master Xehanort di tornare libero grazie ad un meccanismo di salvataggio che trasferisce metà del cuore dell'anziano nel corpo di Sora, e anche Terra ritorna in libertà grazie all'aiuto di Aqua e Ventus.

Battaglie Principali Modifica

Abilità e Poteri Modifica

Oltre a possedere l'Aura Oscura, rubata a Luke e spacciata per sua, è in possesso delle abilità provenienti da tutti gli Universi, come ad esempio l'Haki Kenbun-shoku e l'Haki Busou-shoku, e questo grazie alla Macchina Assorbi Energia che l'ha potenziato a discapito dei poveri malcapitati. E' anche in possesso di una velocità sovrumana in grado di sorprendere gli avversari ed è in grado di utilizzare il Keyblade di Master Xehanort per combattere.

Era anche in possesso del Keyblade del Cuore, creato con il cuore delle 7 Principesse del Cuore in grado di aprire il cuore della gente. Verrà distrutto quando Sora si trafigge al petto con esso per liberare il cuore di Kairi. Inoltre possiede la capacità di controllare l'oscurità a proprio piacimento per sparare attacchi oscuri o per creare varchi oscuri da attraversare per andare da un posto all'altro. Poi possiede la capacità di controllare l'oscurità a proprio piacimento per sparare attacchi oscuri o per creare varchi oscuri da attraversare per andare da un posto all'altro.

Tra le tecniche che conosce ci sono:

  • Sfera Letale: Consiste in una sfera di colore nero delle dimensioni di una testa umana ed avvolta da scariche elettriche rosa, scagliata dalla punta del Keyblade. Utilizzato per la prima volta contro Luffy.
  • Firaga: Potente magia con cui Xehanort lancia una palla di fuoco dal suo Keyblade. Utilizzato per la prima volta contro C-18.
  • Shuriken Energetici: Xehanort spara dalla punta del Keyblade degli Shuriken intrisi di Ki in grado di tagliare qualsiasi cosa. Utilizzato per la prima volta contro C-18.
  • Teletrasporto: Xehanort si trasporta da un posto all'altro in un secondo, anche se i luoghi sono molto distanti tra loro. Utilizzato per la prima volta contro la Resistenza e il Team Tempesta.
  • Barriera: Attacco col quale crea una barriera in grado di difenderlo dagli attacchi nemici. Utilizzato per la prima volta contro Gohan.
  • Arte dell'Acqua - Tecnica del Drago Acquatico: Questa tecnica è utilizzabile solamente in presenza di fonti d'acqua. Si genera un grande ciclone d'acqua che prende la forma di un drago, che insegue l'avversario fino a travolgerlo. Necessita di una grande quantità di chakra e si possono creare più draghi a seconda del consumo che si utilizza. Utilizzato per la prima volta contro Zoro e Cloud.
  • Taglio del Diavolo: Xehanort, concentrando l'Aura Oscura sulla sua spada, lancia un fendente di spada potentissimo. Utilizzato per la prima volta contro David.
  • Raggio dalla Bocca: Xehanort spara un potente raggio energetico dalla bocca che travolge l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro Axel.
  • Lama: Xehanort crea una lama di energia sulla sua mano in grado di tagliare qualsiasi cosa. Utilizzato per la prima volta contro Danzou.
  • Bomba Incendiaria: Dal suo Keyblade, Xehanort sputa un forte getto di fuoco simile alla Tecnica della Palla di Fuoco Suprema, ma più potente. Utilizzato per la prima volta contro Ansem.
  • Ki Palm: Unendo entrambe le mani, Xehanort concentra tutto il Ki sui palmi delle sue mani e, con essi, colpisce il nemico arrecandogli parecchi danni. Utilizzato per la prima volta contro Luke.
  • Tecnica della Cucitura d’Ombra: L'utilizzatore allunga la propria ombra, dopodiché questa acquista fisicità e si stacca da terra, sfilacciandosi così da formare delle specie di funi. In questo modo il nemico può perfino venire trafitto e immobilizzato totalmente. Utilizzato per la prima volta contro la Resistenza e il Team Tempesta.
  • Tecnica dell’Espansione Parziale: Variante della normale tecnica dell'Espansione, questa tecnica permette di espandere una singola parte del corpo come braccia o gambe per aumentare l'efficacia dei taijutsu. Utilizzato per la prima volta contro la Resistenza e il Team Tempesta.
  • Antimaga: Xehanort, sfruttando il Keyblade, crea una piccola sfera oscura intorno al nemico che gli infligge dei danni. Utilizzato per la prima volta contro la Resistenza e il Team Tempesta.
  • Geoimpatto: Potente attacco in salto. Dal terreno emerge inoltre un'enorme roccia che infligge danni. Utilizzato per la prima volta contro la Resistenza e il Team Tempesta.
  • Ars Solum: Assalta i nemici con una potente combo. Utilizzato per la prima volta contro la Resistenza e il Team Tempesta.
  • Eye Beam: E' un attacco che consiste in due raggi laser sparati dagli occhi. Utilizzato per la prima volta contro Sora.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale