FANDOM


Son Goku
Goku Seconda Serie.jpg
Nome Son Goku
Debutto Capitolo 02
Razza Sayan
Famiglia
  • Nonno Gohan (Nonno Adottivo, Deceduto)
  • Bardak (Padre, Deceduto)
  • Hanasia (Madre, Deceduta)
  • Radish (Fratello Maggiore, Deceduto)
  • Chichi (Moglie)
  • Giumaho (Suocero)
  • Son Gohan (Figlio)
  • Son Goten (Figlio)
  • Videl (Nuora)
  • Valese (Nuora)
  • Pan (Nipote)
  • Mr. Satan (Genero)
  • Gokuro (Incarnazione, Deceduto)
Stato Attuale Scomparso


Son Goku, il cui vero nome è Kakaroth, è un Sayan proveniente dall'Universo di Dragon Ball. Figlio di Bardak, padre di Gohan e Goten e nonno di Pan, Goku è uno dei protagonisti principali dell'intera Fan Fiction in quanto reincarnazione di Gokuro, il Leader dei Cavalieri della Speranza. Nella prima serie si unisce alla Resistenza per combattere l'Esercito dopo essere stato quasi sconfitto da Jafar e Kisame e durante la battaglia contro il Signore del Male diventa per un breve momento l'essere più potente di tutti gli Universi dopo aver assorbito l'energia di tutti gli abitanti delle dimensioni, riuscendo in questa forma a sconfiggere sia il Signore del Male che Luke. Nella seconda serie passa la maggior parte del tempo come prigioniero di Zero e dopo essere stato liberato si unisce alla Neo Resistenza per fronteggiare l'Organizzazione XIII durante la Guerra Universale. Terminata la guerra universale riesce a dare il colpo di grazia a Master Xehanort insieme a Luffy, Naruto e Sora e scompare per sempre a causa della distruzione dei Confini degli Universi.

Il Personaggio Modifica

Aspetto Modifica

L'aspetto di Goku rimane quasi del tutto invariato fino alla Saga del 23º Torneo Tenkaichi, in cui riappare con un'altezza praticamente raddoppiata rispetto alla Saga del Grande Mago Piccolo e senza la coda, tagliata dal Dio della Terra per prevenire un eventuale trasformazione in Oozaru. Durante la serie Z, il personaggio diviene progressivamente più muscoloso, fino ad ottenere una corporatura molto più possente rispetto a prima. Il simbolo della scuola tartaruga "Kame" è presente sulla tuta di Goku nella prima e nella seconda serie.

Gli abbigliamenti di Goku variano spesso durante la serie. All'inizio indossa una tuta blu con cintura bianca, poi in seguito indosserà la divisa arancione della scuola tartaruga, con l'apposito marchio "Kame" sul petto e sulla schiena. Dalla fine della prima serie tuttavia, insieme alla tuta veste anche degli indumenti molto pesanti di colore blu, fornitigli dal Dio della Terra per intensificare i suoi allenamenti. Dopo l'allenamento sotto la guida del Re Kaioh del Nord, il marchio della tartaruga sulla schiena viene sostituito da quello di Kaioh stesso, ovvero "Kaio". Successivamente, durante la spedizione su Nameck, Goku sostituisce il marchio del Re Kaioh con il kanji "Go" sia sul petto e sia sulla schiena. In seguito alla morte di Freezer, dalla tuta di Goku scompare qualsiasi marchio di qualunque scuola d'arti marziali, mentre la cintura viene sostituita da un fascio blu più spesso da cui non pendono le due estremità del nastro. Dalla fine di Dragon Ball Z, il Sayan opta definitivamente per una divisa azzurra con cintura bianca e pantalone blu scuro.

Personalità Modifica

Goku ci viene presentato come un bambino di piccola statura, dotato però di grande forza fisica, dai capelli neri e da una lunga coda. E' innegabile che la pettinatura di Goku somigli molto alle tipiche foglie delle carote. Le sue abitudini quotidiane sono gli allenamenti e la caccia. Durante la sua prima apparizione, infatti, lo si vede tagliare la legna semplicemente utilizzando le arti marziali per poi sconfiggere un grandissimo pesce per pranzo dopo averlo attirato con la sua coda. Queste sono le prime due azioni di Goku nel manga e nell'anime. La caratteristica che lo differenzia dagli altri esseri umani è la presenza di una lunga coda di scimmia, che all'inizio della storia costituisce l'unico punto debole del bambino. Col tempo questo Goku non avrà più punti deboli, in quanto allenerà la coda come gli aveva consigliato suo nonno.

All'inizio del manga afferma di avere 14 anni, affermazione poi smentita dallo stesso Goku il quale, dopo aver imparato a contare, afferma di avere precisamente 12 anni.

Come raccontato dal Maestro Muten, Goku era inizialmente ingestibile ed estremamente ribelle. Dopo esser precipitato da un burrone, batté violentemente la testa e divenne un bambino buono e gentile, dimenticando le sue origini di Sayan e la sua missione di conquista del pianeta. Dopo questo cambiamento, anche l'animo di Goku ne ha risentito; infatti durante lo scontro con Akkuman, questi rivela che nell'animo di Goku non c'è alcuna forma di malvagità.

Durante Dragon Ball Z, scopre di chiamarsi Kakaroth e di appartenere alla razza dei Sayan ma, nonostante l'accettazione della sua natura, avvenuta quando Vegeta l'ha supplicato di vendicare i Sayan uccidendo Freezer, continua a vivere comportandosi come un terrestre. Stranamente Goku teme in modo particolare sua moglie Chichi, la quale è l'unica, a volte, che riesce a farlo ragionare. Nella stessa serie si scopre che ha paura di aghi e siringhe, malgrado riesca a resistere ai colpi di nemici del calibro di Freezer o Cell. Inoltre, soffre tantissimo il solletico e non riesce a resistergli. Infine, una particolarità che da sempre contraddistingue questo personaggio è l'incredibile insaziabilità ed ingordigia durante i pasti, derivate dalla sua stessa natura Sayan: infatti, anche l'amico/rivale Vegeta ha questa stessa caratteristica.

Galleria Immagini Modifica

Goku.jpg
Son Goku nella Prima Serie
Goku SSJ.jpg
Son Goku SSJ
Cristallo.png
Cristallo di Gokuro
Goku SSJ2.jpg
Son Goku SSJ2
Goku SSJ3.jpg
Son Goku SSJ3
Goku SSJ God.jpg
Son Goku SSJ God

Storia Modifica

Prima Serie Modifica

Saga dell'Arruolamento Modifica

Dopo la sconfitta di Majin Bu viene organizzata da Bulma una grande festa alla Capsule Corporation, ma Goku se ne dimentica come suo solito e rischia di arrivare in ritardo; durante il tragitto incappa nell'attacco dei Soldati dell'Esercito alla Città dell'Ovest e, trasformatosi in SSJ, li sbaraglia in poco tempo e combatte contro i due Comandanti Kisame e Jafar. Nonostante combatti trasformato in SSJ, i due nemici riescono a metterlo in ginocchio e sono pronti a portarlo via, ma viene salvato prima dai Guerrieri Z giunti in soccorso, e poi da due misteriosi guerrieri che prendono il suo posto contro Kisame e Jafar. Dimostrando grande potenza i due guerrieri uccidono i due Comandanti lasciando di stucco il Sayan.

Tornati alla Capsule Corporation, si fa curare da Dende la gamba ferita nella battaglia contro i due Comandanti e blocca insieme al guerriero bruno (Luke) il possibile conflitto tra Vegeta e l'altro guerriero (David). Successivamente assiste alla spiegazione dei due guerrieri sulla storia dei 4 Universi e, alla domanda di Luke sull'andare con loro per combattere l'Esercito, accetta immediatamente; quella sera Gohan gli rivela di voler venire con lui per vedere se ciò che hanno detto è vero. L'indomani mattina saluta la sua famiglia e parte col gruppo (i due guerrieri, Gohan, Vegeta e C-18) alla volta degli altri Universi.

Una settimana dopo il gruppo giunge nell'Universo di One Piece dove, su indicazione dell'Imperatrice Pirata Boa Hancock, cominciano a dirigersi verso l'Arcipelago Sabaody per trovare Monkey D. Luffy. Giunti dalla Ciurma di Cappello di Paglia grazie alle indicazioni di Silvers Rayleigh, osserva la vittoria di Gohan, Vegeta e C-18 contro Sentomaru, PX5 e PX7, quella della Ciurma contro i Soldati dell'Esercito e viene quasi fatto fuori insieme agli altri da Cooler ed Ade, però per fortuna interviene Luffy a salvarli e a mettere in fuga i 2. Alla fine riescono a convincere il ragazzo a seguirli, e verranno con loro anche Nami, Sanji e Zoro.

Un ora dopo il gruppo giunge nell'Universo di Naruto dove riesce a bloccare in tempo Pain prima che distruggesse Konoha; alla fine il gruppo al completo affronta i 6 corpi di Pain riuscendo a distruggerli uno ad uno. Subito dopo compaiono davanti a loro Cooler, Ade e un vecchio nemico: Cell; dopo le battaglie che si susseguiranno a causa di svariati arrivi (giungeranno anche Sasuke con il suo gruppo e Naruto e tornerà in vita Kakashi) che vedranno le morti di Tsunade e Cooler e l'intrappolamento eterno di Ade, il gruppo convincerà Naruto a seguirlo, e verranno con lui anche Sakura, Sasuke e Kakashi.

Dopo 5 giorni, il gruppo (che chiameremo Resistenza) giunge nell'Universo di Kingdom Hearts, dove arriva sull'Isola del Destino in tempo per salvare Sora (colui che stavano cercando), Riku e Kairi dai Soldati dell'Esercito e, subito dopo, tutti tranne Luke e David si preparano a combattere contro i Comandanti Kabuto e Ursula. Dopo averli battuti, assiste all'arrivo di Re Topolino e alla comparsa del Keyblade in mano a Sora; dopo l'arruolamento di Sora, Riku, Kairi e l'aggiunta di Re Topolino, la Resistenza raggiunge l'Universo di Mezzo dove ha sede il Quartier Generale.

Saga della Convivenza Modifica

Appena arrivati, Yuffie avverte tutti che un membro dell'Esercito (Zetsu) sta attaccando il Quartier Generale, ma per fortuna C-18 vola là in tempo per aiutare Leon e Cloud a far fuori l'avversario. Una volta raggiunti tutti, il gruppo entra nel Quartier Generale (una specie di locanda malridotta a due piani all'esterno e una struttura altamente tecnologica all'interno). Qui i nuovi arrivati fanno la conoscenza degli altri membri originali (Aerith, Cid e Chiara) e, tutti insieme, passano il tempo parlando e mangiando, fino al momento in cui vanno a dormire: l'indomani mattina avrebbero studiato un piano per annientare l'Esercito.

La mattina successiva viene avvisato della fuga di Vegeta e Sasuke e partono per la missione di salvataggio tutti tranne Chiara, Yuffie, Aerith e Cid utilizzando le 3 Gummiship rimaste: arrivati alla Fortezza Oscura si para davanti a loro Lucci e Leon decide di affrontarlo da solo mentre gli altri proseguono verso il Castello separati: il suo compagno durante l'avanzata è David.

Saga del Salvataggio Modifica

Durante l'avanzata i due si mettono a litigare per il passato del biondo e vengono interrotti solo dall'arrivo di Diz e del BauBau, così sono costretti a combattere contro di loro. Goku combatte contro l'uomo bendato e lo sconfigge facilmente, subito dopo Diz rivela la sua vera identità e uccide il suo compagno; successivamente, mentre i 3 proseguono verso la Fortezza Oscura, Diz rivela di chiamarsi Ansem e che il Signore Oscuro gli ha rubato il nome. Durante il cammino si imbattono in Cell cominciando una battaglia contro di lui; purtroppo il Cyborg è troppo forte, così Goku è costretto ad accecarlo con un Taiyoken che permette a tutti e 3 di sfuggire al nemico ed evitare la morte. I 3 così raggiungono più velocemente il punto di incontro, dove ad attenderli ci sono Leon, Luke, Kakashi, Luffy, Sanji e Sasuke (quest'ultimo intrappolato dal ragazzo di gomma) e dove piano piano arrivano tutti gli altri.

Qui conosce Axel ed Aqua (compagni di Ansem), viene a sapere della morte di Re Topolino per mano di Freezer e scopre che Hinata li ha sempre seguiti, subito dopo tutti insieme entrano nella Fortezza Oscura (durante il cammino si imbattono negli Heartless e nei Nessuno, Kairi viene rapita e scoprono l'esistenza dei 2 Mostri dell'Esercito), fino a giungere nella Stanza della Serratura dove ad attenderli c'è il Signore Oscuro, che non è altri che Xehanort, l'ex allievo di Ansem.

I due gruppi ingaggiano una battaglia contro di lui, ma l'essere riesce a sconfiggerli tutti ad uno ad uno (Goku è uno degli ultimi a cadere) dopo una serie di eventi: scoprono che il Signore Oscuro possiede i poteri di tutti gli Universi, Sora si trafigge col Keyblade del Cuore per liberare il cuore di Kairi (rapita da Cell) scatenando l'ira di Riku che cede all'oscurità (ma viene steso da Axel prima che si trasformi in un Heartless) e si scopre che Luke era un membro dell'Esercito e che lui e David sono fratelli. Inoltre Hinata perde la vita, Naruto scopre di essere figlio di Minato e Nami attiva il potere del Cristallo trasportando tutti nell'Universo di Mezzo a parte lei, Gohan e Axel. Qui vengono presi in custodia da Cid, Yuffie, Aerith, Tifa e Chiara che si occupano di rimetterli in sesto dopo la sconfitta subita contro il Signore Oscuro.

Saga della Ricerca Modifica

Una settimana dopo Goku si riprende grazie alle cure di Yuffie, Aerith e Chiara e immediatamente Leon convoca una riunione. Durante essa, Sora (divenuto Heartless dopo quello che aveva fatto alla Fortezza Oscura e ritornato normale grazie a Kairi e ad un incantesimo di Aqua) spiega cos'è successo durante lo scontro con Xehanort e Tifa tira fuori il Cristallo. In quello stesso istante Xehanort manda un messaggio a tutti gli Universi in cui dichiara Guerra Universale. Subito dopo i membri originali della Resistenza e quelli del Team Tempesta raccontano tutta la storia dei Cavalieri della Speranza (dalla notte dei tempi fino al tramutamento dei guerrieri in Cristalli) e decidono così due nuove missioni: recuperare gli 8 Cristalli rimasti (visto che uno è in mano all'Esercito) e scoprire chi sono le reincarnazioni dei Cavalieri della Speranza (due sono Sora e Nami, reincarnazioni rispettivamente di Sorate e Namizu).

Mentre Luke, David, Sora, Riku, Kairi, Chiara e Aqua si allenano nella Stanza dello Spirito e del Tempo, Naruto e Sakura cercano uno dei Cristalli sull'Isola Kyuubi e C-18, Zoro e Sasuke cercano uno dei Cristalli nell'Universo di Mezzo, Goku si allena per poter diventare più forte e prendersi una rivincita contro Xehanort. Al termine della giornata si viene a sapere che Naruto è la reincarnazione di Naruteo e che C-18 è la reincarnazione di Mana.

Il giorno dopo, scoperto che una delle Statue del Cavaliere si trova su Neo Nameck, decide di andare lui stesso a controllare su approvazione di Leon e Cid. Appena giunto là, scopre che i Namecciani sono stati rapiti dall'Esercito e scopre anche di essere la reincarnazione di Gokuro, l'ex Boss dei Cavalieri della Speranza, così libera il suo Cristallo e torna al Quartier Generale. Verso sera, mentre si rilassa, scopre che Kairi è la reincarnazione di Kaira.

Il mattino dopo Goku, Naruto e Sora scoprono che Luffy è partito per Baltigo da solo e decidono di raggiungerlo. Quando arrivano a destinazione, vedono l'amico che sta per combattere con Cell e decidono di aiutarlo nella battaglia. Alla fine, quando Cell sta per vincere, Goku attiva il potere del Cristallo e, con mosse combinate con gli altri, battono l'Androide. Tuttavia Cell si riprende e si prepara a colpirli con la Kamehamea, ma all'ultimo arriva Luke che lo sconfigge in poco tempo lasciandolo in vita; subito dopo i 4 amici aggiornano l'Hitari sulla situazione attuale, scoprono che Luffy è la reincarnazione di Luffycle e tutti insieme tornano al Quartier Generale.

Giunti fino a lì, mezz'ora dopo Gohan, Nami e Axel riescono a tornare nell'Universo di Mezzo insieme a Bardak (che Goku riesce finalmente a incontrare) guidati da Yuffie e subito dopo tutti si concendono un giorno di ferie. Tuttavia, durante la sera, Barbanera e Marlick attaccano i due gruppi e David e Chiara riconoscono rispettivamente i due che gli hanno rovinato la vita. Tuttavia Marlick viene sconfitto da Chiara (che grazie al fidanzato Luke riesce a trovare la forza di ribellarsi) e ucciso da C-18 con il Cristallo attivo e Sanji, mentre Barbanera viene messo in fuga da David, che ha scoperto di essere la reincarnazione di Davilide e ha attivato il suo Cristallo.

Terminata la battaglia, i due gruppi decidono all'unisono di distruggere definitivamente l'Esercito il giorno dopo e poi, tutta la sera, si rilassano per prepararsi al grande giorno, per poi andare a letto. Il mattino dopo, appena tutti si svegliano, Axel ed Aqua comunicano loro della partenza anticipata di Ansem e poi tutti insieme partono per la Fortezza Oscura (rimangono a terra solamente Cid, Chiara e Aerith).

Saga dello Scontro Finale Modifica

Durante il cammino si imbattono in Sephiroth, ma Cloud, Tifa, Naruto, Sakura, Sasuke e Kakashi decidono di rimanere indietro ad affrontarlo. Più tardi incontrano anche Broly che assale immediatamente Goku trascinandolo nel mondo del Castello Disney, ma Luffy e Riku si offrono di rimanere indietro ad affrontarlo mentre Goku prosegue con gli altri. Il Sayan riesce a raggiungere il resto del gruppo grazie alla sua velocità e, dopo qualche momento di viaggio, la Resistenza e il Team Tempesta riescono a scorgere la Fortezza Oscura da lontano.

Una volta arrivati in quel mondo, Nami e Kairi si fermano per affrontare Malefica, David va alla ricerca di Barbanera e Sora del suo Cristallo, il tutto mentre gli altri proseguono per raggiungere la cima della Fortezza Oscura dove hanno visto Ansem e Il Kingdom Hearts. I due gruppi arrivano giusto in tempo per assistere al sacrificio di Ansem e all'autodistruzione del Codificatore che distrugge il Kingdom Hearts e vengono anche a conoscenza tramite gli altri compagni che li hanno raggiunti della morte di Cloud e Garp; tuttavia Xehanort riesce a sopravvivere e, dopo aver disattivato i Cristalli con la Mano Tecnologica, sconfigge Luke faticando moltissimo. Alla fine i due gruppi, stufi dell'Esercito e del Signore Oscuro, si preparano ad affrontare Xehanort.

Lo scontro all'inizio è a favore di Xehanort, visto che neanche la Genkidama funziona contro di lui, però, dopo che il Signore Oscuro rivela il segreto della sua forza, entrambi i gruppi si arrabbiano a tal punto da sfoderare una forza tale che riescono a battere finalmente Xehanort. Tuttavia il Signore Oscuro riesce a sopravvivere e, ripresosi con un Senzu, stende tutti con un attacco a sorpresa. Sora però, attivato il Cristallo di Sorate, guarisce tutti e chiede loro di poter combattere da solo contro di lui, così tutti vanno nell'hangar delle Gummiship dove si riuniscono ai Rivoluzionari e ai prigionieri della Macchina Assorbi Energia (Goku rincontra Re Kaioh) e, insieme, sistemato gli ultimi Soldati dell'Esercito rimasti alla Fortezza Oscura. Subito dopo Sora, con grande coraggio e forza, riesce ad uccidere Xehanort e a far crollare la Fortezza Oscura, per poi essere tratto in salvo da Luke. Dopo che Kairi risveglia Sora dal coma confessandogli il suo amore, i due si mettono insieme e tutti gli riservano il giusto tributo con un applauso, in quanto l'Esercito è finalmente sconfitto.

Saga del Tradimento Modifica

Per tutta la sera seguiranno i festeggiamenti per la vittoria contro l'organizzazione e, durante essa, Goku viene a sapere che l'ultima missione della Resistenza è di aprire la Porta del Male per ripristinare i sigilli degli Universi e separarli come era avvenuto milioni di anni prima. Il giorno dopo i Rivoluzionari riaccompagnano gli ex prigionieri della Macchina Assorbi Energia nel loro Universo, non dopo che abbiano salutato i loro amici augurando di poterli rincontrare presto; dopo la loro partenza, il gruppo composto dai Nuovi Cavalieri della Speranza, da Luke, da Leon, da Bardak, da Aqua e da Aerith parte per andare ad aprire la Porta del Male, tuttavia vengono fermati all'ultimo da Cell, Crocodile e Orochimaru, i quali rivelano che l'Androide è la reincarnazione di Celles e che commetterebbero una pazzia ad aprirla, però, grazie anche all'intervento di Luke, essa viene aperta, ed è lì che si viene a conoscenza di una tremenda verità: è Luke l'Incarnazione del Male.

Luke svela immediatamente di aver ordito segretamente tutto ciò che è avvenuto negli ultimi 10 anni e, dopo aver ucciso Aerith e Bardak e aver preso il controllo di Aqua, apre definitivamente la Porta del Male riportando le Creature dell'Oscurità nel mondo moderno, per poi fuggire con Aqua. La Resistenza, dopo essere stata costretta a battere in ritirata, stringe un alleanza con Cell, Crocodile e Orochimaru per sconfiggere il male antico di milioni di anni e, tornati al Quartier Generale, raccontano tutto a chi non sa ancora niente: qui Chiara svela di averlo sempre saputo e racconta a tutti la storia di Luke per avvisarli che egli non è altro che un burattino del Signore del Male.

Al termine del racconto, i due gruppi decidono di andare alla ricerca dell'ultimo Cavaliere della Speranza, e per questo Cell parte con Yuffie, Tifa, Chiara e Sakura, ma i 5 scoprono che l'ultimo Cavaliere è Malefica in quanto reincarnazione di Malefone e, per questo, si vedono costretti ad allearsi con lei. Di ritorno al Quartier Generale, decidono di far partire i Nuovi Cavalieri della Speranza con Crocodile e Orochimaru come scorta e così, dopo che il Sannin ha riportato in vita temporaneamente i compagni defunti della Resistenza, tutti e 12 partono per raggiungere Glade Rite.

Saga della Conclusione Modifica

Durante il cammino si imbattono prima in Aqua, la quale rimane ad affrontare Axel che li aveva seguiti per tutto il tempo, e poi nelle Creature dell'Oscurità, che vengono bloccate da Crocodile e Orochimaru che rimangono ad affrontarle, ma alla fine riescono comunque a raggiungere Glade Rite. Dopo un attimo di pausa, arrivano al centro della radura e lì vi trovano Luke, così cominciano a combattere contro di lui. Alla fine, dopo una dura lotta, riescono a sconfiggerlo, ma poi accade l'impensabile: Luke velocizza il processo e fa riottenere al Signore del Male il suo corpo. Così i Nuovi Cavalieri della Speranza sono costretti a combattere contro di lui, ma vengono miseramente sconfitti.

Pronto ad andarsene per aiutare le Creature dell'Oscurità a distruggere ogni forma di vita negli Universi, il Signore del Male viene bloccato all'ultimo da Goku che decide di combatterlo personalmente. Il Sayan, venuto a sapere da Gokuro del potere di assorbire i colpi energetici, assorbe qualche sfera del demonio e poi genera una potente Genkidama composta dall'energia di tutti gli Universi grazie all'aiuto di Re Kaioh, per poi ingomblarla dentro di sé diventando l'essere più potente mai esistito e riuscendo a sconfiggere il Signore del Male dopo aver ucciso Luke. Subito dopo si unisce ai suoi compagni nell'esecuzione dell'Apocalipse Rite, riportano tutto al proprio antico splendore (grazie anche a Luke che, avendo capito di essersi schierato dalla parte sbagliata grazie ai genitori, ha infuso energia a Goku dopo essere momentaneamente tornato in vita) e uccidono definitivamente il Signore del Male. Al termine della battaglia, i Discendenti della Luce appaiono davanti a loro e, dopo averli ringraziati, spariscono per l'eternità insieme al cadavere di Luke, alle Creature dell'Oscurità tornare normali e alle pietre della Leggenda in modo da ristabilire l'equilibrio temporale, anche se così innescano l'autodistruzione di Glade Rite mettendo in pericolo le loro vite, ma per fortuna Cell e Malefica riescono a salvare tutti riportandoli al Quartier Generale della Resistenza a discapito della loro vita.

Quella sera tutti festeggiano felicemente e il giorno seguente, dopo che tutti si sono detti addio, le Porte degli Universi svaniscono per sempre e ognuno torna nel proprio Universo.

Nell'Epilogo, 10 anni dopo gli eventi, Goku ha continuato i suoi allenamenti e, al Torneo Tenkaichi, sta affrontando la reincarnazione di Bu: Ub.

Seconda Serie Modifica

Saga degli Attacchi Modifica

Sei mesi dopo l'Epilogo, Goku si trasferisce al Palazzo di Dio per poter allenare Ub e sua nipote Pan, soltanto che quella sera, in sogno, viene chiamato dal Consiglio dei 7 Saggi insieme a Luffy, Naruto e Sora: i creatori originali li avvisano che un nemico potente sta per compromettere l'esistenza degli Universi e che devono stare molto attenti.

La mattina dopo racconta tutto a Piccolo, Dende, Ub e Popo, ma successivamente il Palazzo di Dio viene attaccato dai robot di Zero: Goku, Piccolo e Ub tentano di contrastarli in tutti i modi, ma sembra che siano resistenti a tutto e, quando Goku diventa SSJ2, arriva la Stazione Spaziale di Zero che assorbe la sua energia e spara dei cerchi di metallo che riescono a catturarlo e a portarlo dentro l'astronave che vola subito via. Attualmente è imprigionato nella Stazione Spaziale di Zero insieme agli altri rapiti da Turner, da Maschera di Ghiaccio e dall'Organizzazione XIII.

Saga del Timeskip Modifica

Cinque giorni dopo Moria e Sasori conducono anche C-18 appena riparata dal Dr. Gelo nella cella che condivide con lo stesso Goku, Luffy, Nami, Kairi e due sconosciuti.

Saga dello Scettro Modifica

Un anno dopo anche le ultime tre reincarnazioni David, Sora e Naruto vengono catturati e rinchiusi nella loro cella. Giunti nell'Universo di Mezzo, i prigionieri subiscono le minacce di Maschera di Ghiaccio e assistono al dialogo tra Sora e Xion. L'indomani mattina Zero, Maschera, Xion e i Nuovi Cavalieri della Speranza si recano nella grotta dove dovrebbe trovarsi il tesoro finale mentre Sasori rimane a guardia dell'astronave e lì trovano lo Scettro della Luce. Tuttavia una volta preso Zero decide di non mantenere nessuna promessa e scappa rinchiudendo tutti nella grotta, è allora che Xion comprende come loro siano tutti pronti a pugnalarsi alle spalle e si schiera con la Neo Resistenza liberando i Nuovi Cavalieri della Speranza ad eccezione di Cell e Malefica. Subito dopo qualcuno li porta fuori dalla grotta e le reincarnazioni dei Discendenti della Luce si gettano all'inseguimento della Stazione Spaziale ormai in movimento: una volta arrivati, Goku e Kairi decidono di andare a salvare Pan. Appena la bambina viene liberata raggiungono l'hangar dove si ritrovano col gruppo e, su insistenza di Nami e Rebecca, se ne vanno mentre la nave si sta autodistruggendo.

Tornati a terra trovano Xion in compagnia di Zero decidendo di curarlo per estorcergli informazioni. Subito dopo Zero racconta loro la sua storia dopo aver visto la Stazione Spaziale distrutta e David, capendo cos'ha provato, decide di perdonarlo ridando un corpo a Kate usando il suo desiderio con lo Scettro della Luce, tuttavia subito dopo Maschera di Ghiaccio riesce a rubare l'arma e vola via per consegnarlo all'Organizzazione XIII. Dopo ciò le Divinità dell'Universo di Dragon Ball decidono di dare una mano alla Neo Resistenza e con l'aiuto di Re Kaioh Goku manda un messaggio universale in cui chiede aiuto a chi è disposto a combattere: si recano subito lì alcuni sopravvissuti dell'Universo di One Piece (Usopp, suo figlio Anakin, Chopper, Franky, Mihawk e Shanks) e Lea seguito a ruota da Sakura, Vegeta e Zoro. Subito dopo Kibitoshin riesce a captare una discussione tra Master Xehanort e Deidara in cui viene svelato che l'anziano avrebbe incontrato Sasuke ai resti del Villaggio Plutinio: Naruto non perde questa opportunità e decide di recarsi là con Sakura e Sora.

I tre ritornano più tardi col cadavere di Sasuke e Re Kaioh svela loro la verità su Sasuke e Sora e quest'ultimo decide di partire per farsi uccidere da Master Xehanort eliminando così la parte di cuore dell'anziano che vive dentro di lui.

Saga della Guerra Universale Modifica

La mattina dopo, durante gli ultimi preparativi in vista della guerra universale, Goku e Naruto si strafogano col cibo datogli da Leon e subito dopo Goku conosce per la prima volta sua madre Hanasia. Alla fine nel pomeriggio Luffy termina il potenziamento fatto da Kaiohshin il Sommo e, dopo che le Divinità se ne sono andate via, i combattenti si recano a Glade Glory dove ad attenderli ci sono i malvagi al gran completo. Dopo che Master Xehanort ha spiegato il suo piano nei minimi dettagli e Terra tenta di attaccarlo la Guerra Universale comincia.

Goku si ritrova a combattere subito contro uno degli Uomini di Ghiaccio creati da Maschera, ma Hanasia decide di intervenire per prendere il suo posto e permettergli di raggiungere il Master. La strada gli viene sbarrata da Ultra Bu che decide di prendersi la sua rivincita sul Sayan; durante la battaglia Goku percepisce la morte di sua madre Hanasia e viene subito dopo colpito a sorpresa dall'avversario che ha in mano la situazione, ma per fortuna del Sayan interviene Gohan a dargli una mano contro il nemico. Dopo la sconfitta di tutte le creature presenti a Glade Glory l'Eclissi Divina arriva e Master Xehanort, supportato da Ultra Bu, compie il Rito della Gloria Nera assumendo nuova forma sotto lo sguardo scioccato di tutti mentre il piano di Ultra Bu di assorbirlo viene sventato da Goku che libera i prigionieri nel suo corpo facendolo tornare alla sua forma originale.

Kid Bu attacca immediatamente la Neo Resistenza che inizia a difendersi strenuamente ed alla fine grazie all'intervento decisivo di Piccolo riescono a sconfiggerlo sigillandolo dentro ad Ub anche se a discapito della vita dell'alieno. Subito dopo però Master Xehanort completa il potenziamento tornando giovane e con poche mosse riesce a mettere in difficoltà tutti i combattenti per la libertà. Per festeggiare il suo nuovo potere decide di distruggere l'Universo di Mezzo, ma all'ultimo Seto in un altra zona del mondo uccide Darkster facendo perdere il potenziamento all'anziano che rilascia tutto generando il Leviathan.

La bestia con una sola mossa distrugge l'Universo di Kingdom Hearts e si rivela un avversario ostico, per questo il Consiglio dei 7 Saggi decide di riportare i Cavalieri della Speranza nel regno della luce e con il loro aiuto, il sacrificio di Terra e il ritorno di Sora e Nami il gruppo riesce a sconfiggere definitivamente il Leviathan. Dopo la battaglia i Cavalieri tornano nella dimensione in cui si sono trasferiti e la ormai ex Neo Resistenza si reca nell'Universo di Dragon Ball per festeggiare la vittoria.

Saga del Gran Finale Modifica

Alla sera, durante la festa, Goku comincia a mangiare a sazietà come suo solito insieme ai suoi inseparabili amici Luffy, Naruto e Sora. Più tardi Kaiohshin il Sommo e Kibitoshin giungono alla Città dell'Ovest ed informano il gruppo che Master Xehanort è ancora vivo, tuttavia l'anziano si presenta proprio in quel momento davanti a loro.

Il Master spiega loro di aver distrutto l'Universo di Mezzo e che gli Heartless, i Nessuno e i Nesciens che hanno combattuto fino a quel momento erano i loro stessi amici che avevano perso il cuore dopo la distruzione delle dimensioni e subito dopo usa il suo Keyblade per rubare il cuore alla maggior parte dei presenti per incrementare il suo potere; Goku e altri sopravvivono a ciò, ma il Consiglio dei 7 Saggi si vede comunque costretto ad intervenire per portarli nella loro Dimensione Originale quando Master Xehanort distrugge l'Universo. Qui il giorno dopo le entità rivelano loro di aver aperto le Porte degli Universi più di un anno prima e che i continui viaggi temporali dell'Organizzazione XIII avevano condotto le dimensioni alla distruzione, per questo erano intervenuti così tanto. Subito dopo Luke e Yen Sid giungono da loro spiegando i punti deboli dell'anziano e dopo questo Goku, Luffy, Naruto e Sora vengono condotti ai Confini degli Universi per sconfiggere l'anziano una volta per tutte.

I quattro guerrieri attraversano i Confini degli Universi sconfiggendo tutti gli Heartless e i Nessuno che si parano loro davanti e arrivati in prossimità del Monte Calvo affrontano e sconfiggono Chernabog. Proseguendo giungono nella stanza chiamata Ultimo Respiro e varcata quella soglia si ritrovano sull'Isola del Destino, a Konoha, sull'Arcipelago Sabaody e alla fine nella Città dell'Ovest incontrano Master Xehanort iniziando a battersi con lui. I quattro nonostante siano in superiorità numerica non riescono a stare al passo con l'anziano che si è impossessato del potere dei loro amici e non riescono neanche a provocargli un singolo graffio. Ad un certo punto Master Xehanort fa sparire l'illusione della Città dell'Ovest e li conduce davanti ai Nuclei degli Universi dove si trasforma in una creatura spaventosa.

In questa nuova forma diventa talmente forte da riuscire a tenere testa ai quattro simultaneamente ed anche a sconfiggerli con molta facilità, tuttavia prima di poter eliminare Goku viene bloccato da Luke, giunto fin lì per aiutare i suoi compagni e per perdere tempo in modo che il rituale che sblocchi i poteri divini dei quattro venga completato. Inizialmente divertito dalla presenza dell'ex allievo, Master Xehanort intraprende una lotta con lui riuscendo a batterlo a causa della poca Aura Oscura presente in Luke, ma prima di potergli dare il colpo di grazia il rituale viene completato grazie ai caduti e i quattro sbloccano i propri poteri divini.

Goku raggiunge lo stadio di SSJ God e in questa nuova forma lui e i suoi tre compagni riescono a tenere testa a Master Xehanort, il quale messo all'angolo inizia a scatenare una nuova forza derivata dall'aumento di oscurità nel suo cuore, ma ciò nonostante unendo le loro forze i quattro combattenti riescono a distruggere il suo Keyblade ed a bucargli lo stomaco mortalmente. Prima che il nemico muoia però lo ringraziano perché senza di lui non si sarebbero mai conosciuti. Sconfitto Master Xehanort Goku, Luffy, Naruto e Sora tentano di ristabilizzare i Nuclei degli Universi con l'aiuto dei Cavalieri della Speranza, ma si rivela un impresa impossibile e per questo i Discendenti della Luce decidono di dare la loro vita per tornare il Signore della Luce e creare un nuovo nucleo usando il suo cuore puro.

Con le dimensioni salve i Confini degli Universi si sgretolano e Goku, Luffy, Naruto e Sora spariscono per sempre insieme ai Nuclei degli Universi sotto lo sguardo delle rispettive mogli, giunte fin lì per aiutarli.

Nonostante siano scomparsi definitivamente nell'Epilogo viene svelato che quattro guerrieri sono stati salvati dal Consiglio dei 7 Saggi e sono diventati i Guardiani degli Universi risiedendo al Quartier Generale della Resistenza. Anche se non è confermato, è probabile che possano essere Goku, Luffy, Naruto e Sora.

Battaglie Principali Modifica

Abilità e Poteri Modifica

Goku è il Sayan più forte mai esistito, infatti è in grado raggiungere quasi tutti gli Stadi di Super Sayan che esistono (Super Sayan. Super Sayan Fai Ni Dankai, Super Sayan Dai San Dankai, Super Sayan Full Power, Super Sayan 2 e Super Sayan 3). L'unico che non ha mai raggiunto è lo Stadio di Super Sayan Leggendario che conosce solamente Broly.

E' stato allenato da un infinità di Maestri come il Maestro Muten, Karin e Re Kaioh del Nord. E' inoltre in grado di resistere a una Gravitàx100. Inoltre, essendo la reincarnazione di Gokuro, è in grado di sfruttare i suoi poteri attraverso il Cristallo del Cavaliere della Speranza per assorbire energia da ciò che gli sta intorno e usarla come forza combattiva, anche se poi lo perde dopo la distruzione del Signore del Male.

In lui sono sopiti dei poteri divini e solo grazie ad un rituale che prevede l'utilizzo di cuori puri, dell'Aura Oscura e di sei Sayan si possono sbloccare. Una volta ottenuti Goku raggiunge lo stadio di Super Sayan God, il SSJ più potente di tutti.

Tra le tecniche che conosce ci sono:

  • Taiyoken: Tecnica con la quale acceca l'avversario emanando una grossa luce accecante quanto quella del Sole. Utilizzato per la prima volta contro Kisame e Jafar.
  • Kamehamea: Il suo attacco più famoso, dopo aver messo le mani all'angolo destro crea un potente attacco energetico che lancia contro l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro Kisame e Jafar.
  • Teletrasporto: Goku si trasporta da un posto all'altro in un secondo, anche se i luoghi sono molto distanti tra loro. Utilizzato per la prima volta per raggiungere Konoha durante l'attacco di Pain.
  • Kienzan: Tecnica con la quale crea una lama a forma di cerchio in grado di tagliare qualsiasi cosa. Utilizzato per la prima volta contro Cell.
  • Genkidama: Tenendo le mani aperte verso il cielo, Goku è in grado di richiedere a tutti gli esseri viventi una parte della loro energia, fino a formare con essa una sfera di immense dimensioni pronta per essere scagliata contro l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro Xehanort.
  • Super Kamehamea: Goku spara una Kamehamea molto più potente del normale in quanto intrisa di più potenza. Utilizzato per la prima volta contro Luke.
  • Ryuuken: Tecnica che consiste in un pugno potentissimo dal quale si diparte la figura di un drago dorato che trapassa più volte l'avversario, distruggendolo. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male e Luke.
  • Apocalipse Rite: Tecnica ereditata in quanto reincarnazione di Gokuro; uno dei due rituali più potenti, grazie al quale si può intrappolare il nemico all'interno di una prigione creata appositamente per l'evento; il prezzo per l'esecuzione della mossa è la propria vita; nel secondo caso che equivale a quello usato da lui si può riportare tutto al suo antico splendore. Va usato con il Cristallo di Gokuro attivo. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.
  • Ki Punch: Goku carica il suo braccio destro di Ki e poi sferra un potente pugno al suo avversario. Utilizzato per la prima volta contro Ultra Bu.
  • Family Kamehamea: Una Kamehamea sparata simultaneamente da Goku, Gohan e Goten. Utilizzato per la prima volta contro Kid Bu.
  • Kamehamea Istantanea: Goku spara una Kamehamea caricandola in circa un secondo. Utilizzato per la prima volta contro Master Xehanort.
  • Continuous Kamehamea: Goku spara una serie di circa dieci Kamehamea una dietro l'altra. Utilizzato per la prima volta contro Master Xehanort.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale