FANDOM


Maito Gai
Gai
Nome Maito Gai
Debutto Capitolo 30
Razza Umano
Stato Attuale Deceduto


Maito Gai è un Jonin proveniente dall'Universo di Naruto. Jonin di Konoha e maestro di Neji, Rock Lee e Tenten, Gai nella prima serie non parte insieme alla Resistenza in quanto assente al loro passaggio e rimane a Konoha per combattere i nemici che tentano di conquistare l'Universo. Nella seconda serie invece assume un ruolo più attivo unendosi alla Neo Resistenza per combattere l'Organizzazione XIII, ma durante la Guerra Universale viene ucciso da Kakuzu dopo essere stato battuto da Luffy. Nonostante sia morto più avanti ritorna per un breve momento per dare una mano a sbloccare i poteri divini di Goku, Luffy, Naruto e Sora.

Il Personaggio Modifica

Aspetto Modifica

L'aspetto di Gai è alquanto stravagante e buffo: egli è conosciuto per le sue spesse sopracciglia, la sua lucente capigliatura a scodella e un incredibile zelo. Tutti questi aspetti lo rendono particolarmente poco attraente e buffo, ma Gai non se ne vergogna, anzi ne va addirittura fiero. A causa del suo abbigliamento verde, Gai viene soprannominato la "Bestia Verde della Foglia". Gai indossa, sotto la divisa da Jonin, sempre una tuta verde con le cavigliere arancioni (che nascondono dei pesantissimi pesi). Secondo Gai, essa è particolarmente comoda nei combattimenti e rende i movimenti molto più liberi. Inoltre garantisce un'ottima traspirazione ed è dotata di proprietà eccezionali contro l'umidità. Gai rivela che è "l'indumento perfetto per l'atleta perfetto". Gai regala questa tuta a Rock Lee, che è l'unico ad indossarla, a Naruto, che la indossa in alcune occasioni, a Neji e a Tenten che non ne faranno mai uso, considerandola molto ridicola.

Personalità Modifica

Gai è un perfetto esponente del classico personaggio esperto nell'uso delle arti marziali: oltre a parlare sempre in modo molto formale, anche con gli amici, dimostra rispetto per tutti i nemici che affronta, non abbandonandosi mai a commenti sarcastici su di loro. È inoltre estremamente rispettoso delle leggi e dei regolamenti. Il suo allievo Lee, ha una vera e propria venerazione per lui. Il rapporto che lo lega all'allievo è dovuto anche dal fatto che Gai è stata la prima persona a fidarsi di Lee, aiutandolo nel suo allenamento. Solitamente lo si vede scommettere con sé stesso di compiere un determinato allenamento e, se non dovesse riuscirci, di farne un altro più duro. Gai si sente il rivale di Kakashi Hatake e lo sfida spesso e volentieri, nonostante questi non abbia alcuna voglia di affrontare le prove imposte dall'amico. Cerca infatti di evitarle ignorandolo o semplicemente rifiutandosi di partecipare. Finora le sfide tra i due sono 99 (50 vittorie per Gai e 49 per Kakashi). Le prove scelte da Kakashi sono sempre banali e veloci da fare, tra queste vi è la morra cinese e la corsa; Gai va invece molto orgoglioso di ognuna di queste vittorie. Ha inoltre una memoria breve: combatte per due volte contro Kisame senza ricordarsi il nome dell'avversario.

Gai presenta numerosi aspetti parodistici presenti negli anime e nei manga dedicati alle arti marziali. Sotto quest'ottica sono ben comprensibili le scene in cui Gai esalta le virtù della gioventù con le classiche "fiamme nelle pupille", quando conforta il suo allievo dopo averlo rimproverato (con alle spalle la classica immagine di onde che si frangono sulla scogliera), la "posa da figo" (braccio teso in avanti, occhiolino, mano chiusa ad eccezione del pollice e sorriso a trentadue denti con tanto di stellina), gli assurdi allenamenti a cui maestro e allievo si sottopongono (portare pesi alle caviglie), atteggiamenti e modi di fare verso cui Kakashi stesso si dispera, dicendo che Gai è sin troppo antiquato.

Galleria Immagini Modifica

8 Porte di Gai
8 Porte del Chakra di Gai

Storia Modifica

Passato Modifica

Quando la Resistenza è giunta a Konoha e Cell ha distrutto il Villaggio, Gai, insieme a Rock Lee, Neji e Tenten, era in missione.

Prima Serie Modifica

Saga delle Battaglie Simultanee Modifica

Una settimana dopo, durante l'attacco a Konoha del plotone dell'Esercito capitanato da Luxord e Demyx, Gai, insieme ai suoi 3 allievi, si scontra con il Nessuno che combatte con le carte: dopo una lotta intensa, durante il quale Luxord distrugge la Montagna degli Hokage e Kankuro giunge in soccorso di Gai e degli altri, il gruppo riesce a sconfiggerlo e ad ucciderlo grazie a Gai e Rock Lee che aprono le Porte del Chakra e lo colpiscono ammazzandolo sul colpo.

Saga della Ricerca Modifica

Una settimana dopo assiste al messaggio che il Signore Oscuro invia a tutti gli Universi per dichiarare Guerra Universale. 3 giorni dopo Yuffie porta a Konoha il cadavere di Hinata e Gai augura buona fortuna alla Resistenza per la loro missione. Subito dopo, a causa della sparizione di Danzou, le massime cariche di Konoha mandano Gai a Suna per aiutare il Villaggio.

Saga dello Scontro Finale Modifica

Il Ninja ci impiega un giorno per raggiungerlo e arriva giusto in tempo per aiutare Gaara, Kankuro e Temari a contrastare Cell. Lo scontro viene vinto dall'Androide, il quale riesce persino ad uccidere Kankuro; subito dopo Cell si allontana dichiarando che è scattata l'ora X (ossia il momento in cui lui, Crocodile ed Orochimaru tradiscono l'Esercito in maniera definitiva uccidendo tutti i Soldati rimasti in quell'Universo). Circa due ore dopo riceve, tramite Re Kaioh, la notizia da Leon che l'Esercito è stato definitivamente sconfitto e lui, così come gli altri, festeggia felice.

Saga della Conclusione Modifica

Il giorno dopo Gai ritorna a Konoha di corsa e l'intero Universo viene invaso dalle Creature dell'Oscurità, così Gai si mobilita subito per difenderlo combattendo contro di loro. Durante lo scontro contribuisce a fornire energia alla Genkidama di Goku e, quando viene a sapere della morte del Signore del Male e del ritorno della pace, festeggia felicemente.

Nell'Epilogo, 10 anni dopo gli eventi, Gai, dopo aver saputo della promozione di Kakashi a Hokage, decide di allenarsi tutti i giorni a correre sui pollici intorno al Villaggio per 5 ore.

Seconda Serie Modifica

Saga degli Attacchi Modifica

Sei mesi dopo Gai, insieme a Kakashi e Yamato, assiste dal Palazzo dell'Hokage al dialogo degli abitanti del villaggio con Kakuzu e Kidd, giunti a Konoha per catturare Naruto, infatti, dopo che Kidd ha ucciso Choji, Kakuzu riesce a risucchiare Naruto, Cloud, Leila, Tea e Kankuro dentro un varco oscuro, permettendo al loro Leader, il Master, di dare inizio alla distruzione dell'Universo sotto lo sguardo di un Gai preoccupato per il suo allievo Rock Lee: Kakashi tenta di salvare tutti portandoli in un altra dimensione, ma alla fine ci riesce solo lui. Per fortuna Lea, supportato da Yen Sid, trasporta gli abitanti di Konoha e Suna su Nameck in tempo salvadoli così dalla distruzione.

Saga del Timeskip Modifica

Due giorni dopo Lea trasporta il gruppo che era andato da Yen Sid su Nameck e, altri due giorni dopo, i Ninja possono riabbracciare Naruto e venire così a conoscenza del tradimento di Sasuke mentre Gai e Yamato chiedono a Robin se ha scoperto cosa dicono le pergamene che le sono state consegnate da Tenshinhan. Successivamente Lea accompagna Trunks, Gaara, Hancock, Margaret e Brook al Radiant Garden per avvisare gli altri dell'accaduto. Alla sera i Black Phantom vanno da loro insieme al gruppo che si era recato al Mondo che non Esiste e informano gli altri dell'accaduto prima che il Consiglio dei 7 Saggi chiamino Naruto, Sora e David per una nuova sessione di allenamenti. La mattina dopo nasce la Neo Resistenza con l'unione dei due gruppi al Radiant Garden e su Nameck.

Saga delle Ultime Catture Modifica

Un anno dopo, a seguito della caduta dell'Impero Destroinal, scoprono che Naruto e Seto sono stati rapiti e Sora riceve un messaggio dall'Organizzazione XIII che lo invita a recarsi sul Pianeta Oscuro, loro nuova base, per salvare la moglie: il bruno accetta e decidono di accompagnarlo Robin, Riku, Yamato e Rock Lee.

Saga dello Scettro Modifica

Al ritorno di tutti quanti compresi Aqua e Ventus con Terra, scopre del combattimento tra David e Zero e che probabilmente il biondo è stato catturato, per questo la Neo Resistenza e i Black Phantom decidono all'unisono che l'indomani mattina si sarebbero recati nell'Universo di Mezzo per chiudere i conti una volta per tutte. Il giorno dopo, ricevuto il messaggio universale di Goku grazie a Re Kaioh, la Neo Resistenza e i Black Phantom si recano subito nell'Universo di Mezzo per dare una mano al gruppo nella guerra finale, tuttavia poco dopo Sora, Naruto e Sakura ritornano col cadavere di Sasuke e Re Kaioh svela loro la verità su Sasuke e Sora e quest'ultimo decide di partire per farsi uccidere da Master Xehanort eliminando così la parte di cuore dell'anziano che vive dentro di lui.

Saga della Guerra Universale Modifica

La mattina dopo, durante gli ultimi preparativi in vista della guerra universale, Gai e Rock Lee si caricano alla sola idea di scendere in campo. Alla fine nel pomeriggio Luffy termina il potenziamento fatto da Kaiohshin il Sommo e, dopo che le Divinità se ne sono andate via, i combattenti si recano a Glade Glory dove ad attenderli ci sono i malvagi al gran completo. Dopo che Master Xehanort ha spiegato il suo piano nei minimi dettagli e Terra tenta di attaccarlo la Guerra Universale comincia. Gai, non appena vede Rock Lee sconfitto da Master Xehanort, attiva 7 delle 8 Porte del Chakra e cerca subito di avventarsi su di lui, ma Luffy lo ferma in quanto così rischia di mandare all'aria il compito che è stato loro assegnato, tuttavia Gai non vuole sentire ragioni e Luffy si vede costretto a combatterlo.

La battaglia si rivela dura in quanto Gai non intende arrendersi, ma alla fine Luffy riesce a sconfiggerlo e a scagliarlo via dal campo di combattimento. Agonizzante a terra, Gai viene preso alle spalle da Kakuzu che gli ruba il cuore per poterlo aggiungere alla sua collezione, tuttavia Gohan arriva in tempo e glielo distrugge prima che possa ingomblarlo in se stesso, anche se così provoca indirettamente la morte di Gai.

Seconda Serie Modifica

Saga del Gran Finale Modifica

Il giorno dopo, a causa del ritorno di Master Xehanort, il gruppo tenta di compiere un rituale nella Dimensione Originale per sbloccare i poteri divini di Goku, Luffy, Naruto e Sora, ma a causa dell'assenza di persone dovuta al precedente attacco di Master Xehanort il Consiglio dei 7 Saggi permette a Gai e ad altri caduti di giungere in loro soccorso per completare il gruppo e così anche il rituale.

Al termine della battaglia contro Master Xehanort, Luke e Yen Sid si recano nella Sala del Giudizio Universale dove rincontrano tutti i compagni caduti durante le varie lotte tra cui Gai. Qui, dopo aver mostrato tutta la loro gioia per il ritorno della pace, ognuno riparte per tornare nel proprio Aldilà, contento di aver lasciato la sua eredità in buone mani.

Battaglie Principali Modifica

Abilità e Poteri Modifica

Gai è un ninja esperto nelle arti marziali ed uno dei principali utilizzatori delle Otto Porte del chakra. A differenza di Lee, ha la capacità di usare sia le arti magiche e le arti illusiore, ma semplicemente non gli piace utilizzare né uno né l'altro preferendo il Taijutsu. Gai dimostra una forza al limite dell'inumano, ottenute dal durissimo allenamento a cui si sottopone giornalmente. Parte dell'allenamento di Gai consiste nel portare sempre dei pesi alle caviglie (con sopra degli ideogrammi che significano, più o meno, "resistenza fisica"), di cui si può liberare solo quando deve difendere coloro che ama, cosa che ha fatto promettere a Rock Lee. Una volta tolti i pesi, la sua velocità aumenta ancora, rendendo i suoi movimenti talmente veloci da essere impercettibili. Parte di questo stile coinvolge l'apertura delle otto porte chakra, ovvero i limitatori naturali ed inconsci alla quantità di Chakra che un Ninja può attingere dal suo corpo. Le tecniche di Gai comprendono anche il Loto: il Loto Frontale e il Loto Posteriore.

Gai è un maestro nell'utilizzo del nunchaku, un'arma tradizionale costituita da due corti bastoni uniti mediante una breve catena o corda.

Inoltre, a differenza del suo allievo, Gai possiede una resistenza straordinaria, infatti nonostante apra sei porte ed usi la devastante tecnica che ne deriva, anziché ridurre il proprio corpo in uno stato di immenso dolore ancora peggiore di quello subito da Lee dopo la quinta porta, Gai resta solamente molto stanco dopo il combattimento.

Tra le tecniche che conosce ci sono:

  • Entrata Dinamica: L'utilizzatore fa uno scatto verso l'avversario prendendolo in una determinata parte del corpo facendolo cadere e provocandogli un grave danno fisico che in seguito avrà dei riscontri negativi sull'attività muscolare del nemico. Talvolta Gai lancia un kunai prima di attaccare in modo da distrarre l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro Luxord.
  • Loto Frontale: La tecnica comincia con un calcio portato dal basso che solleva l'avversario a mezz'aria. In seguito, con la Tecnica dell'Ombra Imprigionante, si immobilizza il nemico tramite una benda. Una volta bloccato, si afferra l'avversario con tutte e due le braccia, e durante una veloce rotazione verso il basso, lo si fa sbattere violentemente con la testa al suolo. È una mossa speciale di altissimo livello, utilizzabile solamente da ninja velocissimi e forti nelle arti marziali. La tecnica però comporta un intorpidimento dei muscoli. Utilizzato per la prima volta contro Luxord.
  • Loto Posteriore: Il Loto Posteriore consiste in una serie di attacchi portati ad altissima velocità, ottenuti con l'apertura di almeno tre delle Otto Porte del Chakra. Dopo aver lanciato il rivale in aria, riesce a colpirlo in continuazione con una grande rapidità, fino a quando lo lega con una benda per sferrargli un ultimo vigoroso colpo con il braccio e la gamba. La tecnica ha gravi ripercussioni sul fisico dell'utilizzatore. Utilizzato per la prima volta contro Luxord.
  • Pavone del Mattino: Arte marziale usata esclusivamente dalla belva feroce di Konoha, Gai Maito. Per eseguirla sono necessarie le aperture di sei delle Otto Porte del Chakra, le quali conferiscono forza e velocità sovrumane. Dopo l'apertura, Gai si avvicina al nemico con una posa caratteristica e lo lancia in aria, poi gli infligge una combo di pugni e calci devastanti, generando un'aura attorno a sè che richiama la coda di un pavone. Lo sfortunato che subisce questa tecnica, cade a terra infiammato dall'aura di chi la esegue. Proprio come il Loto Frontale, questo jutsu lascia senza forze l'utilizzatore, anche se nella fattispecie, Gai non sembra particolarmente stanco o per lo meno cerca di nasconderlo ai suoi sottoposti esaltando il suo spirito di giovinezza. Utilizzato per la prima volta contro Cell.
  • Tigre del Mezzogiorno: Tecnica utilizzata da Gai Maito. Nonostante possa sembrare un Ninjutsu, la tecnica è un Taijutsu e consiste in un pugno, eccezionalmente veloce, a detta di Gai. La pressione dell'aria spostata si concentra in un punto, verso il nemico ed esplode all'impatto. Kisame ha provato a contrastarla con la tecnica del Mega Proiettile Marino, ma inutilmente. Dopo aver usato la tecnica iniziano le complicazioni dovute all'apertura di ben sette delle Otto Porte del Chakra: le fibre muscolari si sono spezzate durante l'utilizzo della tecnica e per questo il minimo tocco provoca spasmi violentissimi al corpo di Gai. Utilizzato per la prima volta contro le Creature dell'Oscurità.
  • Vento della Foglia: L'utilizzatore, con la gamba sinistra, scaglia a velocità altissima un calcio circolare girato alto e, servendosi di questa rotazione, con la gamba destra scaglia un calcio girato basso. Partire con il calcio alto limita le possibilità di fuga dell'avversario, aumentando la possibilità di riuscita del calcio basso. Normalmente il calcio alto è semplicemente una finta, ma usato da Gai può diventare un'arma capace di infliggere gravi lesioni. Utilizzato per la prima volta contro Luffy.
  • Ombra Imprigionante: Tecnica innocua e per questo motivo utilizzata in combinazione con altre tecniche offensive. Consente di portarsi alle spalle dell'avversario e di rimanere nella stessa posizione proprio come se si fosse l'ombra del nemico. Utilizzato per la prima volta contro Luffy.
  • Tifone della Foglia: Ulteriore versione potenziata del Vento della Foglia usata da Gai. Gai usa la sua velocità e agilità per colpire l’avversario con un potente calcio volante. Utilizzato per la prima volta contro Luffy.
  • Grande Vento della Foglia: Versione potenziata del Vento della Foglia: Gai usa la sua velocità e agilità per portare una serie di potenti calci rotanti contro l’avversario, sia dal basso sia in aria. Utilizzato per la prima volta contro Luffy.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale