FANDOM


Capitolo 29
Capitolo 29.jpg
Nome Capitolo 29
Postato il 24 Maggio 2011
Titolo Le Battaglie Simultanee! Attacco all'Universo di One Piece!!


Il Capitolo 29 intitolato Le Battaglie Simultanee! Attacco all'Universo di One Piece!! è il Ventinovesimo Capitolo della prima serie della Fan Fiction.

CapitoloModifica

Mentre alla Fortezza Oscura la Resistenza combatteva contro l’Esercito per salvare i due idioti meglio conosciuti come Vegeta e Sasuke, nell’Universo dove vivono Luffy e i suoi amici si stava avviando una specie di battaglia simultanea.
Erano le 9 del mattino e, all’interno del Rip-Off Bar all’Arcipelago Sabaody, Silvers Rayleigh si stava rilassando scolandosi l’ennesimo boccale di birra in compagnia di Duval mentre Shakky osservava i due da dietro al balcone: tutti e 3 stavano convivendo con i membri della Ciurma di Cappello di Paglia che erano rimasti in attesa del ritorno dei 4 partiti e, nonostante alcuni di loro avevano dei caratteri un po’ particolari, alla fine i 3 si sentivano a loro agio in loro compagnia, anche se quasi tutti non riuscivano a dormire e si svegliavano presto.
“La ciurma di Gamba Nera è troppo forte *_*!” Duval, invece che alla ciurma, in realtà stava ancora pensando al favore che Sanji gli aveva fatto 2 anni fa modificandogli la faccia.
“Già, alla fine non è così tragico vivere con loro!” esclamò ironicamente Shakky.
“Speriamo solo che Luffy e gli altri tornino presto: non credo che i loro amici avranno altra pazienza dopo i 2 anni trascorsi separati!” ribatté Rayleigh.
“Ma si vecchio, vedrai che andrà tutto bene!” esclamò Duval dando una pacca sulla spalla all’anziano rischiando di strozzarlo con la birra che stava buttando giù in quel momento.
Per fortuna Shakky, con qualche pacca sulla schiena, riuscì a farglielo inghiottire “Duval, la prossima volta evita queste cose!”
”Scusami dolcezza!” rispose l’uomo nel tentativo di fare un occhiolino: dopo due anni non aveva ancora imparato a farlo.
All’improvviso Rayleigh sentì stranezze nell’aria, percepì che qualcosa non andava bene per niente *Stanno succedendo dei disastri su queste isole!* di corsa l’anziano uscì dal bar e cominciò a scrutare il cielo.
“Che ti prende Rayleigh?” domandò Shakky uscendo insieme a Duval.
“Loro sono qui!” rispose semplicemente Rayleigh cominciando a correre come un forsennato.
“E ora dove vai?” cercò di gridare Shakky all’amico.
“Di là si va verso il Grove 1, cosa va a farci lì?” domandò invece Duval riconoscendo la strada che aveva preso il vecchio.
L’ex braccio destro di Roger non dette retta alle parole dei due, era troppo concentrato a correre più veloce che poteva: ne era sicuro, l’Esercito stava attaccando in quel momento… e il suo istinto gli diceva che ora si trovavano da quella parte *Grove 1… l’Esercito sta attaccando là… ne sono sicuro!*

Il presentimento di Rayleigh era vero: l’Esercito stava sul serio attaccando al Grove 1 dell’Arcipelago Sabaody… ma c’era un motivo se si trovavano lì in quel momento… perché in quel preciso punto si trovava anche il resto della Ciurma di Cappello di Paglia!
I 5 membri rimasti in quell’Universo (Usopp, Chopper, Robin, Franky e Brook) avevano appena finito di sistemare i Soldati dell’Esercito, e ora erano faccia a faccia con i 2 che sembravano essere coloro che comandavano quel plotone: uno sembrava un alieno dalla pelle verde, i capelli rossi e i muscoli ben sviluppati; l’altro indossava un soprabito nero, aveva gli occhi blu e dei capelli divisi in tante trecce.
Fu proprio quest’ultimo a parlare “Bravi, davvero bravi. Abbiamo fatto bene a cominciare la conquista da qui per testare le capacità dei compagni di Luffy!”
”Conoscete il nostro Capitano?” domandò Usopp stupito.
“In verità no, ma il Signore Oscuro lo teme, quindi devo supporre che sia un tipo davvero pericoloso!” intervenne l’alieno dalla pelle verde.
“Basta con le chiacchiere, diteci chi siete!” intervenne Robin sollevando il braccio destro pronta a usare il suo potere in caso di necessità.
A rispondere fu l’uomo col soprabito nero “Se proprio insistete… io mi chiamo Xaldin e sono un Nessuno, mentre lui è il mio compagno alieno di nome Bojack. Lui è un Capitano dell’Esercito… mentre io sono un misero Comandante!” le ultime parole facevano notare una specie di invidia verso il compagno… anche se era davvero poca.
“Quindi il più pericoloso dei due è l’alieno!” suppose Chopper.
“Sbagliato!” stranamente a rispondere fu proprio l’alieno, che abbiamo scoperto chiamarsi Bojack “In realtà Xaldin non va sottovalutato… visto che è uno dei membri fondatori dell’Esercito!”
Questa nuova rivelazione lasciò tutti sorpresi “Uno dei membri fondatori? O_O… E sei solo un misero Comandante? Che sfigato!” affermò invece Franky scoppiando a ridere.
“I tuoi insulti non mi intaccano minimamente…” in realtà il Nessuno stava stringendo i pugni per evitare di saltare addosso al Cyborg e riempirlo di cazzotti.
“Xaldin, direi di iniziare a combattere. Ricordati che dobbiamo conquistare questo Universo nel minor tempo possibile!” intervenne l’alieno facendo crocchiare le nocche.
L’uomo dal soprabito nero, sentendo quelle parole, si calmò e fece un sorriso strafottente “Giusto, diamo inizio ai giochi!” e, alzando le braccia al cielo, evoco 6 piccoli tornadi che, toccando terra, divennero 6 lunghissime lance blu: mentre due le teneva in mano, le altre 4 levitavano intorno a lui.
I membri della Ciurma di Cappello di Paglia si misero subito in posizione di attacco: non avevano capito che razza di potere aveva usato Xaldin per evocare le sue armi, ma di certo non prometteva niente di buono.
“Yohohohohohoh quello si che ha delle armi strane!” intervenne Brook con una delle sue solite uscite.
“Ma ti sembra il momento di giudicare esteticamente le armi?” lo rimproverò Usopp.
Il primo a cominciare la battaglia fu Xaldin, che lanciò le 4 lance che galleggiavano contro tutti e 5 i presenti.
“Attenti, sta attaccando!” gridò Chopper per allarmare gli altri.
Brook parò il suo grazie alla spada, invece Franky difese sia se stesso che Chopper e Usopp usando il suo braccio-corazza.
Però si notava subito qualcosa nell’attacco del Nessuno *Per essere un semplice fendente era troppo forte… quello non è normale!* pensò Franky.
“Ora tocca a me!” Bojack aveva approfittato della loro distrazione per volare a mezz’aria e cominciare a sparare una serie di Ki Blast.
“Ci penso io. Veinte Fleur Calendula!” Robin si posizionò davanti a tutti e fece crescere sui gomiti ben 20 braccia che fecero da scudo a tutti dai raggi dell’alieno... l’unico problema era che gli attacchi avevano leggermente bruciato le braccia alla ragazza *Dannazione, quell’attacco era fortissimo!*
“Però, sanno difendersi bene!” esclamò l’alieno verde ridendo.
“Già, ma vediamo se sapranno difendersi ancora per molto!” Xaldin fece tornare tutte e 4 le lance e si scagliò contro tutti e 5 i membri della Ciurma di Cappello di Paglia.
“Stella Verde, Diavolo!” Usopp lanciò la sua pianta carnivora verso il Nessuno… ma venne fatta fuori in un'unica mossa “Cosa?”
”Pensi che una pianta basti a fermarmi?” Xaldin raggiunse Usopp e usò le 6 lance per trafiggerlo ad entrambi le gambe (3 per ogni gamba).
“Aaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhh!” il povero cecchino si gettò a terra gridando dall’immenso dolore che provava.
“Usopp!” Chopper, vedendo l’amico in difficoltà, non riuscì a resistere e, dopo aver mangiato una Rumble Ball, assunse la sua nuova trasformazione “Kung Fu Point!” ora la piccola renna sembrava essere diventato una specie di robot dall’aspetto che aveva assunto.
“La renna che diventa robot? Questa si che è forte!” esclamò il Nessuno ridendo.
“Vedrai quanto riderai quando ti avrò sistemat…” Chopper non terminò la frase: Bojack, scendendo dal cielo, gli mollò un pugno potentissimo allo stomaco che fece stramazzare a terra la povera renna facendola contorcere dal dolore.
“Stupida renna!”
I 3 rimasti erano preoccupati: due di loro erano stati sconfitti in poco tempo e nessuno di loro sapeva cosa fare *E ora?* pensò Franky.
Brook, senza aspettare il parere degli altri, si lanciò contro tutti e due sguainando la sua spada “Affondo!” il tentativo di colpire l’avversario con la classica tecnica dello scherma venne prontamente bloccato da Xaldin.
“Niente da fare amico!” Bojack puntò la mano sulla faccia di Brook e sparò un Raggio che mandò a terra il povero scheletro “Tsk questi idioti si stanno rivelando una vera delusione!”
”Devo concordare con te, li pensavo più fort…” il Nessuno non terminò neanche la frase che moltissime braccia lo avvolsero in una fortissima presa “E ora cosa sono queste cose?”
”Preparati a morire. Treinta Fleur Clutc…!” poco prima che usasse il suo attacco, una specie di turbine colpì Robin alle braccia ferendola a quello destro: già prima era stata bruciata con l’attacco di Bojack, e ora l’attacco del Nessuno l’aveva ferita sul serio; sarebbe stata dura per lei usare ancora i suoi attacchi *Dannazione. Ma come ha fat…* alzò gli occhi e vide che le lance si erano unite creando una specie di serpente-drago.
“E’ inutile che provi questi stupidi attacchi su di me: riuscirò sempre a cavarmela grazie alle mie lance fin troppo veloci per voi Muahahahahahahahah!” Xaldin si era liberato dalla presa ed era scoppiato sonoramente a ridere.
“Strong Hammer!” Franky, l’unico rimasto integro per ora, tentò di sorprendere alle spalle il Nessuno con il suo potentissimo pugno… ma Bojack si frappose tra i due e parò l’attacco con il suo braccio “Maledetto…”
”Se speri di sorprenderci ti sbagli: per 4 anni abbiamo fatto così tante missioni che siamo entrati in perfetta sintonia tutti e due, nonostante io sia un tipo che a quei tempi odiava il lavoro di squadra. Non riuscirete mai a batterci!” dopo aver detto ciò, Bojack tirò una potentissima ginocchiata a Franky: anche se era un Cyborg, quel colpo lo sentì eccome; alla fine l’alieno gli tirò un calcio in faccia mandandolo contro Robin, così finirono tutti e due a terra, anche se ancora coscienti.
“C-Che potenza!” commentò Robin.
”S-Sono fortissimi!” commentò invece Usopp.
Vedendo che ormai tutti e 5 erano ridotti malissimo, Xaldin si rivolse al suo compagno “Bojack… direi di chiuderla qui!”
”Ottimo suggerimento!” puntando la mano destra verso di loro, l’alieno dalla pelle verde cominciò a caricare una sfera d’energia enorme volta ad ucciderli tutti in un colpo solo “Per voi è finita!”
Usopp era seriamente preoccupato per la situazione *Oh no… siamo spacciati!* ma non era l’unico: anche gli altri lo stavano pensavano.
Il colpo ormai stava per essere lanciato e la Ciurma di Cappello di Paglia stava per essere annientata… quando Rayleigh, con incredibile velocità, tirò un calcio intriso di Haki al braccio di Bojack: l’attacco non fu devastante, ma servì a deviare il colpo contro una Mangrovia che venne disintegrata dal colpo dell’alieno.
“E questo chi è?” domandò Bojack scocciato per l’intervento.
“Mi sembra di conoscerlo… dev’essere Silvers Rayleigh!” intervenne Xaldin: lo conosceva in quanto il Signore Oscuro l’aveva informato della sua presenza all’Arcipelago Sabaody.
“Sono lusingato, conoscete il mio nome!” intervenne l’anziano sorridendo.
“Vecchio… conosciamo la tua forza, ma ti consiglio di non affrontarci: anticiperesti solamente la tua disfatta!” esclamò il Nessuno per convincere l’avversario ad andarsene immediatamente.
Rayleigh però non era intenzionato a lasciare i compagni del suo allievo al loro destino, infatti tirò fuori immediatamente la sua spada pronto alla sfida “Per uccidere loro dovrete prima passare sul mio cadavere!”
Xaldin, a quelle parole, sorrise malignamente “Questa è una cosa che si può fare!” e subito mise in posizione le 4 lance che levitavano pronto a combattere, il tutto mentre anche Bojack si preparava alla lotta.
I 5 membri, che bene o male si erano rimessi in piedi, vedendo il braccio destro di Roger che era venuto ad aiutarli, non poterono non contenere la loro gioia “Rayleigh!” gridarono tutti tranne Robin, che si limitò a pensare *Sta attento… sono estremamente potenti quei 2!*
L’anziano fu il primo ad attaccare tentando un offensiva contro il Nessuno sguainando la sua spada, ovviamente l’avversario usò le due lance che aveva in mano per parare il suo attacco.
“Perché ti ostini a difendere quei cinque? In fondo morirete tutti per mano nostra, è solo questione di tempo!” domandò Xaldin.
”Loro sono i compagni del mio allievo… e rappresentano la nuova era della pirateria, non vi permetterò di torcere loro un capello!” rispose Rayleigh con sguardo severo.
A quelle parole, il Nessuno rise ed esclamò “Come vuoi… vorrà dire che sarai il primo a morire!” terminate quelle parole, Bojack si lanciò verso i due nel tentativo di colpire Rayleigh con un pugno, quest’ultimo però allungò la mano verso l’alieno e parò il pugno grazie all’Haki Busou-Shoku… anche se…
“Maledizione, la tua forza è imponente!” l’anziano, anche se aveva parato il colpo, aveva sentito l’incredibile potenza dell’attacco.
“E questo è niente!” alle parole di Bojack, Xaldin lanciò le 4 lance che levitavano contro l’avversario, ma Rayleigh riuscì ad evitarle tutti… anche se con molta fatica “Però, sei agile per essere un vecchietto!”
“E non hai ancora visto niente!” in verità il braccio destro di Roger era preoccupato della situazione: quei due erano molto più forti di lui, e quasi sicuramente non sarebbe mai riuscito a batterli *Non so se riuscirò a vincere… ma soprattutto… non so se arriverò vivo alla fine dello scontro!*

Dall’altra parte, i membri della Ciurma di Cappello di Paglia osservava la battaglia, e avevano tutti notato l’inferiorità di Rayleigh rispetto ai due avversari “Dobbiamo aiutarlo: non può batterli da solo!” intervenne Usopp.
“Concordo, andiamo!” sia Chopper che Usopp che Brook erano pronti ad intervenire in favore del maestro di Luffy, ma tutti e 3 vennero tempestivamente bloccati dalle braccia di Robin.
“Ma che fai Robin? Dobbiamo intervenire!” esclamò il nasone rivolto all’amica.
“No… questa è la sua battaglia. Non possiamo intervenire!” rispose la donna.
“Ma cosa stai dicendo?” esclamò invece la piccola renna.
“Concordo con Robin… Rayleigh vuole combattere da solo, glielo si legge negli occhi!” intervenne Franky.
“Ma…” Usopp e gli altri non ebbero scelta: dovettero rimanere dov’erano e assistere alla battaglia… sperando che finisca tutto bene.

Rayleigh sparò una specie di fendente d’aria con la sua spada diretto verso entrambi i nemici, ma Xaldin, usando entrambe le sue lance, parò facilmente l’attacco “Tocca a te Bojack!”
”Subito!” Bojack saltò in aria e sparò dritto verso l’anziano un potentissimo raggio energetico.
“Oh no!” Rayleigh saltò alla sua sinistra per evitare l’attacco… ma ci riuscì solo in parte, perché il braccio destro e la sua spada vennero letteralmente inceneriti dal potente colpo dell’alieno “A-Accidenti!” il braccio destro di Roger si toccò dolorante la parte disintegrata, da cui usciva un botto di sangue.
“Bravissimo, e ora il colpo di grazia!” Xaldin buttò in aria anche le due lance che aveva in mano e le lanciò tutte e 6 contro Rayleigh.
L’anziano aveva l’opportunità di evitarle tutte e 6 grazie alla sua velocità… ma… decise di non farlo! Rimase fermo immobile dov’era e, com’era prevedibile, le 6 lance trapassarono Rayleigh al petto “Centrato!” esultò Xaldin ridendo mentre il braccio destro di Roger cadde in ginocchio.

La Ciurma di Cappello di Paglia vide la scena e quasi tutti rimasero allibiti da quello che era successo “M-Ma… PERCHE’ NON L’HAI EVITATO?!” gridò Usopp.
“E’ vero, poteva schivarlo, perché non l’ha fatto?!” esclamò invece Chopper.
“Ha capito che per lui è finita!” intervenne Robin attirando l’attenzione di tutti “Non l’ha voluto schivare perché ha deciso di non farlo spontaneamente… non vorrei dire cavolate… ma… temo che Rayleigh abbia accettato la sua morte!”
”COSA?! OoO” esclamarono insieme Usopp, Chopper e Brook allo stesso tempo disperati e senza parole.

L’archeologa aveva ragione: Rayleigh non aveva evitato spontaneamente il colpo, in quanto col braccio rotto e due avversari potentissimi contro aveva capito che per lui non c’era più via di scampo *A-A quanto pare s-sono arrivato al capolinea…*
Xaldin nel frattempo fece tornare a se tutte e 6 le lance “Con i colpi che gli abbiamo inferto non gli rimane molto da vivere!”
Purtroppo il Comandante non aveva mentito: a Rayleigh rimanevano pochi respiri a causa dei buchi inferti dalle lance, dal braccio disintegrato e l’enorme quantità di sangue persa… ma nonostante questo… era felice… la morte non lo spaventava affatto *O-Ormai per me è f-finita… ma s-sono felice… h-ho raggiunto tutti i-i miei o-obiettivi… e… h-ho assistito a-alla nascita del n-nuovo Re dei P-Pirati… m-mi spiace Luffy… d-devo lasciare i-i tuoi c-compagni con questi d-due mostri… a-addio… r-ragazzo mio…* con quest’ultimo pensiero, Rayleigh spirò in ginocchio… ma, nonostante il suo corpo fosse senza vita, non cadde a terra… a testimoniare l’enorme potenza che quell’uomo aveva scaturito durante tutta la sua vita… e che scaturirà anche dopo la morte, visto che nessuno dimenticherà mai il suo nome, proprio come nessuno ha dimenticato quello di Roger e Barbabianca dopo la loro morte.
“Oh, era ora che morisse quel vecchio!” esclamò invece Bojack vedendo che l’uomo aveva smesso di vivere.

La Ciurma assistette impotente davanti alla morte di un loro caro amico… tutti a bocca aperta e con le lacrime agli occhi per non aver saputo difendere il maestro del loro amico.
“Rayleigh…” Usopp non riusciva a trattenere il pianto, proprio come Chopper.
“Yohohohohohoh almeno è morto da eroe cercando di difenderci!” Brook invece cercò di trovare il lato positivo della cosa.
Robin, al contrario dei suoi compagni, si limitò ad abbassare la testa *Era prevedibile che finisse così… addio Rayleigh!*
Franky, mentre le lacrime bagnavano il suo viso, gridò con tutto se stesso “QUESTA ME LA PAGHERAI, ESERCITO!”
Xaldin e Bojack sentirono l’enorme grido lanciato dal Cyborg e scoppiarono tutti e due in una sonora risata “La pagheremo? Ma per favore, non riuscirete mai a battere noi, siamo troppo forti per v… attento Xaldin!” Bojack, avendo notato qualcosa dirigersi verso di loro, prese tempestivamente il suo compagno e volò in alto, evitando così delle frecce rosa con la punta a forma di cuore che erano state lanciate contro di loro… delle frecce fin troppo familiari.
“Per un pelo, grazie amico!” esclamò Xaldin rivolto all’alieno.
Bojack però si domandava una cosa *Ma chi ha lanciato quell’attacco?*
“Maledizione, sono arrivata troppo tardi!” a parlare era stata una vecchia conoscenza della Resistenza quando era appena giunta in quell’Universo… una vecchia conoscenza che si affiancò immediatamente ai membri della Ciurma di Cappello di Paglia.
Robin la riconobbe subito “Boa Hancock!”
“Yohohohohohoh che schianto di donna!” intervenne Brook con una delle sue uscite.
“L’Imperatrice Pirata? Ma perché è qui?” si domandò invece Usopp.
La donna rispose subito alla domanda “Sono venuta perché ero preoccupata per i compagni del mio adorato Luffy… e sembra che le mie supposizioni erano vere!”
Anche i due membri dell’Esercito videro la nuova arrivata… e Xaldin notò subito l’immensa bellezza della donna “Wow che schianto quella pupa!”
”Smettila con queste stupide uscite Xaldin!” lo rimproverò Bojack.
Ma Hancock non fu l’unica a giungere fino a lì… anche altri due pirati erano arrivati all’Arcipelago Sabaody, e spuntarono fuori proprio dietro alla Mangrovia distrutta… anche loro arrivati troppo tardi “Oh no, maestro Rayleigh non ce l’ha fatta!”
”Quei due devono essere estremamente potenti per aver fatto fuori il Re Oscuro!”
I due nemici notarono subito il nuovo arrivo e si girarono verso di loro… almeno Bojack, visto che Xaldin sembrava incantato da Hancock “E quelli chi sono?”
Robin riconobbe subito anche quei due… anche perché era impossibile non riconoscerli “Shanks il Rosso e Drakule Mihawk?!”
Quei nomi lasciarono a bocca aperta tutti i membri della Ciurma: un Imperatore e due membri della Flotta dei 7 era giunti fin lì per dare una mano a loro!
”Ma cosa ci fanno quei due qui?” Usopp era ancora senza parole.
Shanks e Mihawk però non sembravano badare agli altri, visto che erano concentrati sui due membri dell’Esercito “Mi aspettavo che qualcosa non quadrava: la richiesta di Rayleigh di qualche giorno fa di venire fin qui ad aiutare gli amici di Luffy era fin troppo sospetta… e ho fatto bene ad accettare!” rivelò il Rosso.
”E hai fatto bene a chiamare anche me: quei due sembrano essere molto pericolosi… la sfida giusta per me!” detto questo, l’uomo dagli occhi di falco tirò fuori la sua leggendaria spada pronto alla battaglia.
Anche l’Imperatrice Pirata era pronta a combattere… anche se per un altro motivo rispetto a quello degli altri “Voi siete i nemici del mio caro Luffy, e per questo non avrò pietà di voi!”
Finalmente negli occhi della Ciurma di Cappello di Paglia si riaccese una speranza: dopo la morte di Rayleigh credevano sul serio di essere spacciati… ma l’arrivo di Hancock, Shanks e Mihawk li aveva tirati su di morale e convinti che una possibilità di vittoria c’era ancora.
“Che fortuna, sono venuti ad aiutarci 3 tizi veramente forti!” esultò Chopper.
“Già, con il loro aiuto potremmo sul serio vincere la battaglia!” esclamò Robin.
“Però dobbiamo aiutarli anche noi: dobbiamo combattere con loro… e vendicare Rayleigh!” intervenne Usopp.
“Yohohohohohoh hai ragione: mostriamogli di che pasta siamo fatti!” disse Brook.
“Ottimo, siamo tutti d’accordo: sistemiamo quei bastardi definitivamente!” esclamò Franky alzando il pugno al cielo.
Xaldin e Bojack, vedendo che ora avevano contro ben 8 avversari contemporaneamente, non si scomposero minimamente “Hai visto? Abbiamo parecchie gatte da pelare!” disse l’alieno.
“Già… ma questo renderà solo le cose più interessanti. Facciamoli fuori!” concluse il Nessuno.

Il primo di tutti ad attaccare fu Chopper, che avendo ancora attivo il potere della Rumble Ball, assunse la trasformazione Arm Point, preparò uno zoccolo e si lanciò contro Bojack “Zoccolo Bisturi Roseo!”
“Tsk pensi che basti così poco per uccidermi?” l’alieno schivò tranquillamente l’attacco nemico… senza accorgersi che nel frattempo Franky aveva caricato una delle sue tecniche migliori contro di lui.
“Coup de Vent!” il Cyborg sparò il colpo d’aria compressa verso Bojack… che però si difese attivando la barriera.
“E’ inutile, non riuscirete mai a sorprendermi!”
”Ne sei sicuro?” Shanks era riuscito ad arrivare alle spalle dell’alieno e quest’ultimo, sorpreso della velocità dimostrata dall’avversario, si girò tentando un pugno: il Rosso parò l’attacco usando la sua spada intrisa di Haki Busou-Shoku. Nonostante fosse riuscito a parare l’attacco, Shanks aveva notato l’elevata potenza del colpo avversario “Però! I tuoi attacchi sono molto potenti!”
”Anche la tua difesa non è male…” confessò Bojack, anche se aggiunse “… Ma non abbastanza per difenderti dal mio attacco migliore!” e, dette queste parole, si allontanò da tutti i suoi avversari e cominciò a caricare lo stesso attacco che aveva lanciato a Gohan SSJ2 poco prima che il ragazzo lo uccidesse “Questo attacco vi spazzerà via tutti!”
“Quanta potenza in un solo attacco!” esclamò Franky spaventato da quella dimostrazione di potenza.
Robin invece stava nelle retrovie: stava aspettando il momento giusto per attaccare *Non ancora… non ancora…*
E stessa cosa stava facendo Shanks *Non ancora… non ancora…*
“Addio!” Bojack, che aveva caricato il raggio energetico stendendo davanti a sé entrambe le braccia, le portò in alto, pronto a sparare il suo attacco migliore.
Ma, poco prima che lanciasse… “Adesso!” Shanks, con velocità sovrumane, usò la sua spada per dare un taglio netto al petto dell’alieno costringendolo ad interrompere l’attacco.
“T-Tu brutto…” Bojack cominciò a sputare sangue per il colpo subito.
“Adesso Chopper!” al gridò di Franky, sia la renna che il Cyborg caricarono due attacchi diretti entrambi al petto dell’alieno “Strong Hammer!”
”Zoccolo Bisturi Incrociato!” l’attacco era simile a quello di prima, l’unica differenza era che ora usava entrambi gli zoccoli.
I colpi andarono a segno e Bojack, oltre a sputare sangue, si ritrovò il petto al tempo stesso tagliato e segnato con un paio di zoccoli. Robin capì che era il momento di agire “Ora è il mio turno. Treinta Fleur!” le stesse braccia che prima avevano avvolto Xaldin avvolsero l’alieno immobilizzandolo completamente.
“M-Maledizione…” Bojack non riusciva più a muoversi e, al grido della donna “Clutch!”, le braccia lo piegarono letteralmente in due spaccandogli la colonna vertebrale, a quel punto Shanks intervenne e diede a lui il colpo di grazia tagliandolo nettamente in due.
“E’ sistemato!” concluse Shanks mentre Chopper e Franky festeggiavano e Robin tirava un sospiro di sollievo.

Dall’altra parte Xaldin stava combattendo faccia a faccia con Mihawk, e per il momento i due sembravano alla pari “Però! Sei in gamba!” confessò il Nessuno.
“Anche tu sei più forte di quello che mi aspettavo!” rivelò il membro della Flotta dei 7.
Intanto il Comandante proseguì “Ma ciò non significa che sono sconfitto!” e, muovendo un semplice dito, indirizzò 2 lance che levitavano contro Usopp e Brook, mentre le due che aveva in mano le usava per contrastare l’uomo dagli occhi di falco.
“Aaaaaaaaaahhhhhhhhh ci vengono addosso!” gridarono i due membri della Ciurma di Cappello di Paglia vedendo le armi dirigersi verso di loro a gran velocità.
Ma per loro fortuna… “Slave Arrow!” Hancock creò una specie di cuore enorme e vi sparò da essa le stesse frecce di prima che colpirono le due lance pietrificandole completamente.
“Yohohohohohohoh per un pelo. E ora…” Brook approfittò della cosa per usare un Gavotte Bond Avant (un fendente in corsa) per spaccare completamente le due armi.
Xaldin notò subito la cosa “Alla faccia: quello splendore non è niente male neanche in forza!” e, dopo aver schivato un colpo di spada di Mihawk, raggiunse velocemente Hancock e la blocco da dietro mettendole un braccio intorno al collo e con l’altro bloccandole il braccio destro.
“Hancock!” gridò Usopp vedendo la donna immobilizzata.
“Senti bellezza, non ho voglia di uccidere una bella donna come te, quindi ti propongo un accordo: che ne dici di diventare mia moglie? Io, te e l’Esercito domineremo gli Universi sotto la Dittatura Militare Universale che il Signore Oscuro instaurerà una volta che avremo vinto la guerra contro la Resistenza!” le propose Xaldin con un sorrisetto di uno che aveva solo voglia di… beh abbiamo capito.
Hancock sembrò fin dall’inizio per niente interessata alla cosa, infatti rispose immediatamente “Vuoi una risposta?… Va al diavolo! Perfume Femur!” e, sollevando la gamba destra, mollò un calcio al braccio destro di Xaldin costringendolo a mollare la presa e permettendole di allontanarsi dal Nessuno con un balzo.
Il Comandante dell’Esercito non si era scomposto più di tanto dal colpo, e neanche dalle parole dell’Imperatrice Pirata “Peccato, vorrà dire che ti uccid…” solo allora si accorse che la parte colpita si era tramutato in pietra e in parte spaccata “Ma cosa…”
“E’ il potere del Frutto Mero Mero, posso trasformare in pietra chi è ammaliato dalla mia bellezza, oppure anche mollando semplici calci come ho fatto prima!” rispose la donna sorridendo.
Peccato che la cosa non sembrò per niente divertente al Nessuno che, colto da un raptus di incavolatura per essere stato fregato da una donna, gridò colmo di rabbia “QUESTA ME LA PAGHERAI PUTTANA! FARO’ FUORI TE E TUTTI I TUOI AMICI!” e subito le 4 lance rimaste assunsero la forma della testa del serpente-drago, su cui il Nessuno vi salì immediatamente.
“ORA VI METTERO’ FUORI GIOCO BASTARDI!” Xaldin fece sparare alla sua arma un turbine di vento identico a quello con cui aveva bloccato Robin prima… ma venne prontamente fermato da un turbine, lanciato stavolta da Mihawk “Ancora tu…”
”Non sperare di trionfare finché ci sarò io sul campo di battaglia!” gli disse l’uomo dagli occhi di falco.
“Smettila di romper… ma che puzza!” il Nessuno aveva ragione: all’improvviso aveva cominciato a diffondersi dove c’era lui una stranissima puzza… ma non era per niente casuale.
“Ti è piaciuta la mia tecnica Stella Verde, Rafflesia?” era stato Usopp, che si reggeva in piedi per miracolo dopo il colpo del Comandante, grazie ad una delle sue piante carnivore.
“Cavolo che odore nauseabondo!” Xaldin si era distratto: era il momento giusto per attaccare.
“Swallow Bond Avant!” Brook piovve giù dal cielo con un fendente che spaccò completamente il braccio destra del Nessuno già pietrificato; nello stesso istante Hancock aveva dato un bacio al suo indice destro creando un piccolo cuoricino che aveva puntato verso Xaldin.
“Pistol Kiss!” venne sparato un proiettile a forma di cuore che trapassò il Nessuno alla spalla sinistra pietrificandolo completamente “Ora non puoi più usare le tue braccia!”
Era vero: il braccio destro era stato spaccato e quello sinistro non era più movibile “Brutta troia!”
”Sei finito, addio!” Mihawk tirò un fendente nell’aria all’apparenza inutile… ma che dopo pochi secondi mostrò il suo reale effetto: distrusse completamente le 4 lance e tagliò nettamente in due Xaldin, che scomparì immediatamente in particelle di oscurità causa decesso.
“Yohohohohohohoh abbiamo vinto!” esultò Brook.
“Alla faccia tua Esercito!” esultò anche Usopp.

A pericolo scongiurato, tutti coloro che avevano combattuto si riunirono immediatamente per discutere della situazione.
“Ma voi perché siete qui?” domandò Robin a Shanks e Mihawk.
A rispondere fu il Rosso “Qualche giorno fa maestro Rayleigh mi aveva mandato un messaggio chiedendomi di venire all’Arcipelago Sabaody per aiutarvi a combattere dei nemici molto potenti che facevano parte di un certo Esercito. Incuriosito da questa strana richiesta, ho accettato e ho chiesto a Mihawk di accompagnarmi. La mia ciurma è ormeggiata al Grove 20!”
”Io sono venuto solamente per testare la potenza di questo Esercito!” intervenne il membro della Flotta dei 7.
“Ora però… Rayleigh è…” alle ultime parole di Shanks, cadde un silenzio tombale: sembrava quasi che i presenti avessero fatto un minuto di silenzio per un grand’uomo qual’era Silvers Rayleigh.
“Comunque, se volete, posso spiegarvi il significato delle sue parole, e anche cos’è questo Esercito!” intervenne Usopp interrompendo il silenzio.
“Si racconta!” rispose Shanks.
E così la Ciurma di Cappello di Paglia raccontò ai 3 nuovi arrivati tutto ciò che gli era stato raccontato da Luke e David… e questo lasciò a bocca aperta Hancock “Tutto ciò che hai detto è incredibile… e la vecchia Nyon si è rifiutata di spiegarmi una cosa così importante una settimana fa? Le farò una bella strigliata appena tornerò ad Amazon Lily!”
Al contrario, Shanks e Mihawk sembravano aver capito cosa stava succedendo “La Leggenda… sta prendendo vita!” esclamò l’uomo dagli occhi di falco.
“E’ quasi la stessa cosa che ha detto Rayleigh, ma si può sapere di cosa parla la Leggenda?” domandò Franky.
“Purtroppo ne so quanto voi su questa Storia… ma certamente la cosa sembra più grave del previsto… Rayleigh aveva ragione a chiamarmi per aiutarvi, soprattutto se Luffy è così pericoloso per l’Esercito come dite voi!” esclamò Shanks toccandosi il mento in posa di riflessione.
“E quindi cosa facciamo?” domandò Chopper.
“Per prima cosa portiamo il corpo di Rayleigh al Rip-Off Bar… dove gli serberemo una degna sepoltura. Poi lì discuteremo sul da farsi!”
Mentre il Rosso parlava, Hancock cominciò ad allontanarsi da loro.
“Dove vai?” domandò Robin alla donna.
“Io ero venuta solamente per aiutarvi in quanto compagni di Luffy… ma, visto che adesso avete la protezione di un Imperatore e di un membro della Flotta dei 7, non avete bisogno del mio aiuto. Ci vediamo!” e con queste parole leggermente fredde, l’Imperatrice Pirata si allontanò dal luogo.
“Beh… se non altro ci ha aiutati nella battaglia!” commentò Franky.
“Beh ragazzi, ora sarà meglio andare!”
”Verrò anch’io: quest’Esercito sembra essere un avversario degno della mia attenzione!”
E, con queste ultime parole di Shanks e Mihawk, la Ciurma di Cappello di Paglia e i due uomini cominciarono ad avviarsi verso il Rip-Off Bar per avvisare Shakky e Duval dell’accaduto… non prima che Franky abbia raccolto il cadavere di Rayleigh, in modo da poterlo seppellire dietro al bar che era stata la sua casa per oltre 20 anni.

Eventi PrincipaliModifica

Debutti Modifica

Bojack

Xaldin

Shanks

Drakule Mihawk

Personaggi Apparsi Modifica

Shakuyaku

Duval

Silvers Rayleigh

Nico Robin

Franky

Brook

Usopp

Tony Tony Chopper

Bojack

Xaldin

Boa Hancock

Shanks

Drakule Mihawk

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale