FANDOM


Capitolo 19
Capitolo 19.jpg
Nome Capitolo 19
Postato il 8 Marzo 2011
Titolo I 3 Ammiragli in Azione! Kizaru, Aokiji e Akainu!!


Il Capitolo 19 intitolato I 3 Ammiragli in Azione! Kizaru, Aokiji e Akainu!! è il Diciannovesimo Capitolo della prima serie della Fan Fiction.

Capitolo Modifica

“Allora, come procedono le battaglie?”
Il Signore Oscuro sedeva sul suo solito trono e voleva essere aggiornato dal Generale Barbanera delle battaglie che si stavano svolgendo nel suo mondo.
“Ehm… purtroppo il Soldato Das Bornes e il Comandante Rob Lucci sono deceduti… mentre sono adesso in campo i Capitani Freezer, Akainu, Aokiji, Kizaru e addirittura uno dei nostri Generali!” rispose il barbuto.
Il Signore Oscuro sembrò interessato alla cosa, anche se… “Lucci ha perso? Tsk me lo sarei dovuto aspettare che un consigliato di Aokiji fallisse… senza contare che all’inizio né lui né i suoi compagni volevano avere a che fare con noi!”
”Già, poi però la strega ha preso controllo dell’oscurità nel suo cuore e gli ha modificato la memoria, spingendolo ad uccidere tutti i suoi compagni per un “test d’ingresso”!”
“Mah, alla fine si è rivelato una delusione Lucci… invece da Bornes non mi aspettavo granché, quindi non mi ha toccato il sapere della sua sconfitta. Adesso mi piacerebbe poter seguire tutte le battaglie in corso… peccato che qualcosa mi dice che devo rimanere qui… ho come la sensazione che presto qualcuno della Resistenza si farà vivo davanti a me…”
“Mah se lo dice lei… la prego mi faccia scendere in campo. Voglio spaccare la faccia a tutti quegli invasori!” lo supplicò Teach.
“No Teach… come Generale sta già combattendo Madara… e presto scenderà in campo anche Cell… quindi a cosa serve che intervieni anche t…” all’improvviso al Leader dell’Esercito cominciò a fare incredibilmente male la testa… ma non era un male di testa qualsiasi… sentiva… delle voci… delle voci che stavano litigando all’interno della sua mente.
Barbanera notò subito la cosa “Signore Oscuro… tutto bene?”
Finalmente le voci terminarono e il Leader smise di toccarsi la testa “… Si, tutto bene!”
All’improvviso ecco comparire davanti a loro il Generale Donna dopo essere spuntata fuori da una palla di luce.
“Ma che fine avevi fatto? In questo mondo sta accadendo un vero casino!” la rimproverò il pirata.
La donna si limitò ad un “Tsk!” e poi si rivolse al suo Leader “Signore Oscuro… ho le risposte che mi ha chiesto stamattina… ho indagato quasi tutto il tempo e… alla fine le sue supposizioni erano vere!” e consegnò un foglio al Signore Oscuro.
Quest’ultimo lesse cosa vi era scritto e… la sua espressione si tramutò all’improvviso in un sorriso… un sorriso diabolico.
“C’è scritto qualcosa d’interessante Signore Oscuro?” domandò Teach sorridendo anche lui.
L’uomo, mantenendo il suo sorriso, si espresse a Barbanera come se, dopo quella lettura, il suo umore fosse salito notevolmente “Oh tu non sai quanto sono buone queste notizie Teach… alla fine Luke e David sono veramente collegati da questa relazione così profonda… potrei usarla contro di loro… e mettere fine a questa pagliacciata una volta per tutte MUAHAHAHAHAHAHAHAHAH!”
Quella risata fece accapponare la pelle alla donna e al pirata: se il loro capo rideva così… significava che aveva scoperto qualcosa che avrebbe girato il risultato della guerra a loro favore.

“Yasakani no Magatama!”
Lo scontro tra Gohan e Kizaru procedeva nel luogo in cui si erano incontrati, e l’Ammiraglio aveva cominciato a sparare una serie di raggi laser da entrambe le mani, che si unirono subito dopo diventato un’enorme sfera di luce che si diresse verso il Sayan.
“Pensi di sorprendermi con attacchi del genere?” Gohan schivò prontamente l’attacco e si diresse a gran velocità verso Borsalino per colpirlo con un calcio; l’attacco andò a segno… peccato che si limitò a “spaccargli” la faccia… cosa del tutto inutile poiché l’Ammiraglio se la ricompose immediatamente tramite particelle di luce.
“E’ inutile. Questi attacchi non sono in grado di farmi niente!” commentò Kizaru con la sua solita faccia da beota.
“Ma che…” distrazione letale per il Sayan, siccome l’uomo n’approfittò per colpirlo con un raggio laser sparato dall’indice… l’attacco fu molto veloce e trapassò da parte a parte Gohan alla spalla sinistra. Il Sayan trattenne a stento le urla *… Maledizione!*
Kizaru tentò un calcio alla velocità della luce, ma Gohan fu abbastanza veloce da schivare l’attacco e da portarsi a distanza di sicurezza dal nemico “Certo che sei davvero strano… si può sapere che razza di poteri possiedi?” domandò Gohan toccandosi il punto ferito.
“E’ dovuto tutto dal Frutto del Diavolo Pika Pika che ho ingerito tempo fa… esso mi ha reso un uomo di luce, e ora sono in grado di utilizzare attacchi come i raggi laser che hai visto prima… e poi sono anche diventato intangibile e immune agli attacchi… ragion per cui non hai alcuna speranza di ferirmi o addirittura sconfiggermi… però devo ammettere che anche tu sembri avere i miei stessi poteri… posso sapere che stile di combattimento usi?” spiegò e domandò Kizaru.
“Io utilizzo il Ki per combattere. Esso è una forza che si trova dentro ogni creatura vivente del mio Universo e che ci permette di volare e anche di sparare dei raggi semi simili ai tuoi!” spiegò il Sayan.
“Però, davvero interessante… beh, direi di riprendere immediatamente!” l’Ammiraglio allungò la gamba destra e sparò dal piede un raggio laser a velocità elevata che Gohan riuscì a schivare per poco “Yata no Kagami!” ed ecco che Kizaru creò una specie di strada di luce che lo portò in un batter d’occhio di fronte a Gohan dandogli la possibilità di colpirlo in faccia con un calcio potentissimo che lo sbatté contro una delle tantissime rocce della zona.
Il giovane uscì dal polverone con del sangue che usciva dalla bocca mentre si teneva con la mano destra il buco che aveva sulla spalla sinistra *E’ molto forte, ed anche dannatamente veloce… devo trovare un modo per riuscire a fargli male… altrimenti perderò!*
“Però, hai la pelle dura amico… secondo round!” Borsalino si lanciò pronto per colpirlo con un altro calcio, ma stavolta l’avversario si fece trovare pronto e utilizzò anche lui un calcio con la gamba destra. I due attacchi si scontrarono creando delle onde d’urto che distrussero tutto ciò che c’era nelle vicinanze; Gohan approfittò della vicinanza per tentare un pugno con la mano destra, ma Kizaru schivò l’attacco e cominciò a sparare una serie di raggi laser dal dito.
Il Sayan li parò tutti utilizzando la barriera e cominciò a sparare anche lui una serie di Ki Blast in direzione del nemico; Borsalino riuscì a schivarli tutti… tranne uno che lo ferì alla guancia sinistra, fatto che attirò l’attenzione di Gohan *… Ma certo, il Ki!* avendo finalmente capito il modo per contrastare l’Ammiraglio, il giovane caricò la gamba destra di Ki e riuscì a colpire in pieno stomaco Kizaru costringendolo a toccarsi la parte colpita e a sputare sangue dalla bocca.
“Mi hai colpito? Ma è impossibile!”
“Non per me… finalmente ho scoperto il modo per prenderti: potrai essere intangibile quanto vuoi… ma se io utilizzo il Ki sono in grado di ferirti proprio come se combattessi contro un avversario normale!” esclamò Gohan togliendo finalmente la mano dalla spalla sinistra.
L’Ammiraglio, sentendo il discorso del giovane, sorrise e gridando “Ama no Murakumo!” creò una spada di luce sulla propria mano destra “Ora che anche tu sei in grado di ferirmi sono costretto a combattere seriamente contro di te… e a chiudere la partita immediatamente!”
Anche il Sayan sorrise, ormai semi sicuro della vittoria, e ritornò in posizione da combattimento pronto a cominciare il terzo round “Su una cosa devo darti ragione… è ora di finire la partita in modo definitivo!”

“Ice Time Capsule!”
Anche il combattimento Luke e Kakashi VS Aokiji stava proseguendo in un’altra zona di quel mondo, e per ora l’Ammiraglio aveva posto le mani sul terreno facendo partire una scia di ghiaccio che puntava a congelare entrambi gli avversari.
“Ci penso io!” Luke, piantando la sua spada sul terreno, gli trasferì la sua aura oscura, creando così una specie di protezione sul terreno che bloccò immediatamente il ghiaccio.
“Grazie Luke… ma che razza di potere ha quello?” domandò Kakashi al compagno.
“E’ il potere del Frutto del Diavolo Gelo Gelo che ha mangiato… l’ha trasformato in un uomo di ghiaccio!” spiegò il ragazzo.
“Quindi… significa che anche il suo corpo è di ghiaccio?!”
“Esattamente… ma questo è l’ultimo dei nostri problemi, perché grazie alla mia aura oscura sono in grado di colpirlo, ferirlo e… nel caso ucciderlo!”
Kuzan, che aveva ascoltato i discorsi dei due, sorrise e si rivolse al ragazzo “Certo che ti vanti tanto per un potere che non è tuo!”
Il Fuudo non prese bene le sue parole, tanto che disse “Non sarà mio il potere, però sono riuscito ad evolverlo fino a fargli raggiungere una potenza molto elevata… contro cui neanche il “Signore Oscuro” può nulla!”
“… Tu… battere il Signor Oscuro?… Devi aver bevuto troppo, perché tu non riuscirai mai a sconfiggerlo… lui ha creato un potere al di fuori di ogni immaginazione… e te l’ha gentilmente donato quando tu eri…”
“STA ZITTO!” l’improvviso scatto d’ira di Luke rese ancora più sospettoso Kakashi “Siamo qui per combattere no? E allora proseguiamo!” il giovane si lanciò verso l’Ammiraglio brandendo la sua spada nera e attivando la sua aura oscura.
“Uno scontro diretto? Come vuoi!” Aokiji parò l’attacco usando l’avambraccio sinistro, anche se così si procurò una piccola ferita “Ice Ball!” per fortuna l’attacco venne tagliato in due dal Fuudo grazie alla sua spada e così il ragazzo, dopo l’azione, poté posizionarsi a distanza di sicurezza.
“Se speri di sorprendermi con attacchi del genere ti sbagli di grosso… ora tocca a me mostrarti qualcosa di speciale… un attacco che ho creato mentre mi allenavo in attesa di uccidere il “Signore Oscuro”!” Luke alzò la spada al cielo concentrando l’energia oscura tutta sulla sua punta “Beccati questo. Taglio del Diavolo!” il ragazzo lanciò un fendente oscuro enorme verso l’avversario.
“Tutto qui? Lo parerò facilmente con l’Haki Busou-shoku!” ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, infatti, anche se Aokiji riuscì a parare l’attacco portando davanti a sé le braccia, ne uscì con le mani completamente scottate *Che razza d’attacco era? Aveva una potenza incredibile!*
“Mai distrarsi. Segugio Fulmineo!” Kakashi comparì alle spalle dell’Ammiraglio e gli lanciò il suo cane di fulmine. Il nemico non fece in tempo a schivarlo e fu colpito in pieno sbriciolandosi in tanti pezzi… sembrava essere finita… però… *E’ stato troppo facile… non credo che abbiamo già concluso!*
“Pensavi di sconfiggermi con una misera tecnica come quella? Ice Time!” infatti Kuzan comparì all’improvviso alle spalle del Ninja e, dopo averlo preso al collo, lo congelò completamente trasformandolo in una statua di ghiaccio “Fuori uno!”
“Questo lo pensi tu!” Luke colpì di sorpresa l’uomo con un calcio intriso di aura oscura allontanandolo e, dopo aver detto “Scusami amico!”, infilzò l’Hatake alla spalla destra, cosicché, dopo aver trasferito nella spada il suo potere, il Jonin poté scongelarsi.
Una volta fuori dal ghiaccio, Kakashi cominciò a tossire toccandosi la parte ancora ferita e disse “Non so come ringraziarti Luke, mi hai salvato la vita!”
“L’ho fatto con piacere… però è meglio che non ti distrai più… altrimenti quello ti uccide sul serio!” rispose il ragazzo con aria seria e osservando Aokiji che si era allontanato da loro.
Quest’ultimo aveva osservato tutto e non sembrava essere spaventato da ciò che aveva fatto il giovane Fuudo “Non ti smentisci mai eh? Anche ai vecchi tempi ti divertivi a scongelare ciò che io mi premuravo di ibernare… ma ti assicuro che non succederà più… perché oggi sarete tu e l’Hatake a rimanere congelati per l’eternità… vecchio amico!”

“Colonna Vulcanica!”
Akainu utilizzò una colonna fatta di magma per colpire sia Luffy che Sanji, che si trovavano sopra di lui nel tentativo di colpirlo.
“Attento Luffy!” il cuoco riuscì a dare un calcio al suo capitano e ad allontanarlo dall’attacco prima che lo colpisse, visto che l’obiettivo di Sakatsuki era soprattutto il pirata dal cappello di paglia.
Luffy capì che l’amico gli aveva dato il calcio solo per difenderlo dalla colonna di magma “Grazie Sanji, per poco questo non mi faceva fuori!”
Akainu invece non prese bene l’intervento del cuoco “Stupido cuoco da strapazzo, evita di intervenire in cose che non ti riguardano. Questa è una questione tra me e Cappello di Paglia e tu sei inutile qui!”
“Te lo puoi anche scordare. So benissimo che sei stato tu ad uccidere Ace, il fratello maggiore di Luffy… ed è proprio per questo che non ho alcun’intenzione di lasciar combattere da solo il mio capitano. Lo aiuterò nella battaglia e insieme ti sconfiggeremo, Akainu!” nelle parole di Sanji si poteva evincere la convinzione e la determinazione del cuoco nel voler portare a termine ciò che aveva appena detto.
“Come vuoi tu… allora muori. Segugio Fiammante!” ed ecco che un cane di magma si materializzò dalle mani di Sakatsuki e cominciò a scagliarsi verso Sanji.
Proprio il cuoco non sapeva cosa fare in quel momento *E ora? Il Diable Jambe è l’unica cosa che posso fare… ma ci vuole troppo tempo per attivarlo e non ci riuscirei sicuramente…*
“Gom Gom Twin Jet Pistol!” per fortuna Luffy, che aveva ancora attivo il Gear Second, anticipò l’attacco dell’Ammiraglio riuscendo a distruggerlo con un doppio pugno allungato dato a velocità supersonica.
“… Stavolta sono io che devo ringraziarti!” esclamò Sanji.
Il ragazzo dal cappello di paglia sorrise di risposta “Beh ora siamo pari!”
Il cuoco annuì e decise di non perdere ulteriore tempo attivando subito il Diable Jambe “Ora si comincia a fare sul serio!”
“Come volete miseri omuncoli. Cane Oscuro!” Akainu ricoprì tutta la mano di magma e partì all’attacco per colpirli entrambi: se l’attacco fosse andato a segno sarebbero morti sicuramente… giacché quello stesso attacco riuscì a distruggere metà faccia di Barbabianca in passato.
“Reagiamo Sanji. Gom Gom Jet Bazooka!” Luffy allungò le braccia all’indietro pronto ad usare uno dei suoi attacchi più famosi.
“Con piacere. Diable Jambe: Flambage Shot!” anche il biondo caricò un potente calcio sulla gamba destra (che brillava di un colorito rosso a causa del Diable Jambe) e partì alla carica.
Tutti gli attacchi si scontrarono creando anche loro una serie d’onde d’urto che distrusse tutta la zona circostante (Luffy se la cavò grazie al fatto che aveva intriso la mossa di Haki come in precedenza), ma stavolta Akainu decise di approfittare della vicinanza per colpirli con l’enorme pugno di magma chiamato Eruzione Gigante, ma ancora una volta Luffy e Sanji riuscirono a schivarlo grazie alla loro velocità nonostante la grandezza del colpo.
“Adesso Luffy!” Sanji volle approfittare della situazione e, con ancora attivo il Flambage Shot, colpì in piena faccia Sakatsuki che subì l’attacco a causa del fuoco presente nella gamba del cuoco.
Anche Luffy approfitto della situazione per colpire alla pancia l’Ammiraglio con un altro Gom Gom Jet Bazooka che scagliò lontano Akainu mandandolo a terra.
“L’abbiamo colpito… ma non basterà per metterlo fuori gioco purtroppo!”
“Lo so…” rispose Sanji all’affermazione del suo capitano.
Quelle parole trovarono presto verità, dato che l’Ammiraglio si rialzò asciugandosi il poco sangue che usciva dalla bocca e facendo scrocchiare il collo “Niente male, davvero niente male… peccato che non basterà per mettermi fuori gioco… e per cambiare il vostro destino di morte!”
Luffy però non sembrava essersi scomposto nonostante la minaccia dell’avversario “Te lo puoi scordare. Io vendicherò Ace… dovesse costarmi la vita!”
Invece a Sanji balenava sempre la stessa domanda in testa *Come può un membro della Marina far parte di un organizzazione criminale come l’Esercito? Non lo capisco proprio… beh adesso ha poca importanza: dobbiamo battere Akainu e raggiungere la Fortezza Oscura per poterci riunire con gli altri… speriamo solo di riuscirci!*

Anche Zoro e Riku stavano proseguendo con il loro cammino per raggiungere la Fortezza Oscura; per ora avevano incontrato solamente degli stupidi Soldati che avevano fatto fuori in poco tempo, compreso Riku che, nonostante avesse da neanche un giorno l’Animofago, aveva ormai imparato ad usarlo abbastanza bene, grazie anche agli allenamenti di Re Topolino.
Ad un tratto la loro marcia fu interrotta da una voce “Andate da qualche parte per caso?”
I due si girarono immediatamente alle loro spalle, luogo da cui proveniva la voce, ma… non vi era nessuno, o almeno all’apparenza “Esci fuori, so che sei qui!” esclamò Riku.
“Ok ok come volete!” ed ecco che da dietro un masso fece la sua apparizione il nuovo entrato dell’Esercito: Orochimaru, il Sannin dall’aspetto serpentesco “Buongiorno ad entrambi, e benvenuti al Quartier Generale dell’Esercito!”
“E tu chi saresti?” domandò lo spadaccino.
“Il mio nome è Orochimaru… e sono il nuovo arrivato dell’Esercito!”
“Significa che sei un novellino?” domandò Riku.
“Sarà una passeggiata batterlo!” esclamò invece Zoro.
Il Ninja, di tutta risposta, scoppiò in una sonora risata “Io novellino? Non avete idea di quanto sbagliate… comunque, se mi ricordo bene, siete voi che avete sconfitto Kabuto… giusto?”
I due membri della Resistenza si domandarono chi era quel Kabuto di cui parlava… finché “Aspetta, se non sbaglio era il nome di quel tizio con i capelli argentati e gli occhiali che abbiamo incontrato all’Isola del Destino!” azzardò Riku.
Orochimaru annuì “Proprio lui… ma in questo momento non ho voglia di pensare alla vendetta… l’unica cosa che voglio è portare a termine il mio piano… e voi mi siete d’intralcio!” il Sannin aprì la bocca ed ecco uscirne la spada Kusanagi “Di conseguenza sono costretto a liquidarvi tutti e due seduta stante!” il Ninja era pronto alla battaglia.
Anche Zoro e Riku però non erano da meno: il primo mise mano alle spade e il secondo fece comparire l’Animofago.
Entrambi però avevano dei pensieri diversi per la mente… mentre Zoro pensava *Sarà meglio sistemare questo il prima possibile: non ho voglia di sprecare tempo con i novellini!*, Riku voleva soltanto una cosa *E’ ora di mettere in pratica gli allenamenti di Re Topolino… sperando che siano stati sufficienti!*

Eventi Principali Modifica

Personaggi Apparsi Modifica

Son Gohan

Kizaru

Generale Donna

Marshall D. Teach

Signore Oscuro

Kakashi Hatake

Luke Fuudo

Aokiji

Monkey D. Luffy

Sanji

Akainu

Riku

Roronoa Zoro

Orochimaru

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale