FANDOM


Boa Hancock
Boa Hancock.jpg
Nome Boa Hancock
Debutto Capitolo 06
Razza Umana
Famiglia
  • Boa Sandersonia (Sorella Minore, Scomparsa)
  • Boa Marigold (Sorella Minore, Scomparsa)
Stato Attuale Deceduta


Boa Hancock è una Kuja proveniente dall'Universo di One Piece. Imperatrice di Amazon Lily ed ex membro della Flotta dei 7, Hancock nella prima serie svolge un ruolo di supporto intervenendo per eliminare Bojack e Xaldin all'Arcipelago Sabaody e combattendo i soldati dell'Esercito e le Creature dell'Oscurità, invece nella seconda serie interviene attivamente nella battaglia dopo essersi scontrata con Gaara, ma alla fine viene uccisa da Re Cold nel Mondo che non Esiste. Seppur morta, un anno dopo aiuta a completare il rituale per sbloccare i poteri divini di Goku, Luffy, Naruto e Sora.

Il Personaggio Modifica

È un'amazzone, nota come l'"Imperatrice Pirata" e la "Principessa Serpente", nonché imperatrice di Amazon Lily, l'isola delle amazzoni, che protegge assieme alle sue due sorelle minori.

Le amazzoni la ritengono la donna più bella del mondo ed i Pirati Rolling affermano che la sua bellezza è seconda solo a quella delle sirene. È una donna alta e snella con lunghi capelli. Ha un portamento molto nobile ma spesso, anche a causa del suo timore verso gli uomini, si comporta in modo aggressivo ed infantile.

L'unico uomo di cui si fida è Luffy, di cui era follemente innamorata, però, dopo che Luffy si sposa con Nami, Hancock torna ad odiare gli uomini definendoli degli sporchi traditori che giocano con i sentimenti degli altri, anche se prima di morire riconosce i propri errori e si scusa con Gaara. Una volta morta Nyon rivela che ormai Hancock è felice per Luffy e Nami.

Galleria Immagini Modifica

Frutto Mero Mero.jpg
Frutto del Diavolo Mero Mero

Storia Modifica

Prima Serie Modifica

Saga dell'Arruolamento Modifica

Dopo aver lasciato Luffy all'Arcipelago Sabaody, la sua nave viene raggiunta dal gruppo formato da Luke, David, Goku, Gohan, Vegeta e C-18 che le vogliono chiedere informazioni su dove si trova il pirata. All'inizio Hancock non vuole dirglielo perché non si fida di loro, ma alla fine, dopo aver sentito da Nyon che tutti gli Universi rischiano la distruzione, decide di rivelare loro dove si trova, sperando in cuor suo che Luffy non si faccia del male.

Saga delle Battaglie Simultanee Modifica

Una settimana dopo, preoccupata per Luffy, torna all'Arcipelago Sabaody e interviene insieme a Shanks e Mihawk dopo la morte di Rayleigh per aiutare Usopp, Chopper, Robin, Franky e Brook a sconfiggere i membri dell'Esercito Bojack e Xaldin. L'Imperatrice combatte insieme a Mihawk, Usopp e Brook contro il Nessuno (che più volte ci proverà inutilmente con Hancock) e tutti e 4 riescono a batterlo e a ucciderlo. A battaglia terminata viene informata su quello che sta realmente per succedere negli Universi e, visto che ci sono Shanks e Mihawk ad aiutare i compagni di Luffy, decide di tornare ad Amazon Lily.

Saga dello Scontro Finale Modifica

Una settimana dopo assiste al messaggio che il Signore Oscuro invia a tutti gli Universi per dichiarare Guerra Universale. Quattro giorni dopo i Soldati dell'Esercito attaccano Amazon Lily e Hancock, insieme alle sue due sorelle Marigold e Sandersonia, li contrasta, anche se alla fine Orochimaru arriva e sistema gli ultimi Soldati rimasti. Circa due ore dopo riceve, tramite Re Kaioh, la notizia da Leon che l'Esercito è stato definitivamente sconfitto e lei, così come gli altri, festeggia felice.

Saga della Conclusione Modifica

Il giorno dopo l'intero Universo viene invaso dalle Creature dell'Oscurità e Hancock si mobilita subito per difenderlo combattendo contro di loro. Durante lo scontro contribuisce a fornire energia alla Genkidama di Goku e, quando viene a sapere della morte del Signore del Male e del ritorno della pace, festeggia felicemente.

Nell'Epilogo, 10 anni dopo gli eventi, Hancock, ripresasi dallo "shock" del matrimonio tra Luffy e Nami, ha continuato a governare su Amazon Lily insieme alle due sorelle.

Seconda SerieModifica

Saga degli Attacchi Modifica

Sei mesi dopo l’Epilogo Gaara viene catapultato su Amazon Lily per essere salvato dalla distruzione del suo Universo e, la mattina dopo il suo arrivo, viene scoperto dalle Kuja e portato nell’arena al cospetto di Hancock che, provando ancora astio verso gli uomini per il “tradimento” di Luffy, decide di giustiziare sia lui che Margaret per avergli dato una mano; tuttavia Marigold e Sandersonia vengono sconfitte facilmente dal Ninja e per cui la donna combatte personalmente il rosso. Il combattimento sembra essere alla pari, ma all’ultimo sopraggiunge colui che ha portato Gaara sull’isola che si scusa pubblicamente con lui e si toglie il cappuccio svelando la sua identità, Lea, e lasciando il rosso senza parole. Alla fine Hancock, Gaara e Margaret decidono di seguire l'io originale di Axel fino a Nameck.

Saga del Timeskip Modifica

Il giorno dopo Lea trasporta il gruppo che era andato da Yen Sid su Nameck e, altri due giorni dopo, i Ninja possono riabbracciare Naruto e venire così a conoscenza del tradimento di Sasuke mentre Hancock approfitta dell'Uchiha per sparlare ancora una volta degli uomini. Successivamente Lea accompagna Hancock, Trunks, Gaara, Margaret e Brook al Radiant Garden per avvisare gli altri dell'accaduto.

Giunti lì li informano di tutto ciò che è successo alla Torre Misteriosa e anche che i Ninja di Konoha e Suna si sono salvati, ma subito dopo arriva Merlino ripresosi dal colpo di Re Cold che consegna loro il notebook di Yuffie che segna tutto ciò che è successo durante la riunione dell'Organizzazione XIII compresa la sua morte: Leon adirato decide di partire per il Mondo che non Esiste insieme a Zoro, Gaara, Hancock e Kakashi e Hanasia, stranamente, da loro una mano conducendoli fino a lì.

Arrivati a destinazione, vengono accolti da Re Cold che li informa che l'Organizzazione XIII se n'è ormai andata e inizia a combattere contro di loro nella sua forma originale: purtroppo si rivela troppo forte per loro e riesce a batterli e Hancock, che per un momento si ritrova a combattere da sola, viene ferita mortalmente da un Raggio Letale di Cold e, prima di spirare, chiede scusa a Gaara per come l'ha trattato e gli chiede di prendersi cura di Margaret anche da parte sua.

Saga del Gran Finale Modifica

Un anno dopo, a causa della minaccia di Master Xehanort, il gruppo tenta di compiere un rituale nella Dimensione Originale per sbloccare i poteri divini di Goku, Luffy, Naruto e Sora, ma a causa dell'assenza di persone dovuta al precedente attacco di Master Xehanort il Consiglio dei 7 Saggi permette ad Hancock e ad altri caduti di giungere in loro soccorso per completare il gruppo e così anche il rituale.

Al termine della battaglia contro Master Xehanort, Luke e Yen Sid si recano nella Sala del Giudizio Universale dove rincontrano tutti i compagni caduti durante le varie lotte tra cui Hancock. Qui, dopo aver mostrato tutta la loro gioia per il ritorno della pace, ognuno riparte per tornare nel proprio Aldilà, contento di aver lasciato la sua eredità in buone mani.

Battaglie Principali Modifica

Abilità e Poteri Modifica

Grazie al Frutto del Diavolo Mero Mero è in grado di pietrificare le persone che sono ammaliate dalla sua bellezza, ma non è stato spiegato come il suo potere funzioni di preciso; Momonga riesce ad evitare di essere pietrificato piantandosi un coltello nella mano e dunque distraendosi.

Come Luffy, è dotata dell'Haki Haoushoku, posseduta da una persona su un milione, e anche dell'Haki Busou-shoku.

Tra le tecniche che conosce ci sono:

  • Pistol Kiss: Un bacio che si trasforma in un proiettile a forma di cuore. Utilizzato per la prima volta contro Xaldin.
  • Slave Arrow: Hancock forma un cuore, come quello del Pistol Kiss, ma molto più grande e toccandolo con un dito lo fa scoppiare e compaiono centinaia di frecce, che vengono lanciate a raffica contro gli avversari, trasformandoli in pietra. Utilizzato per la prima volta contro Bojack e Xaldin.
  • Perfume Femur: Hancock gira intorno a se stessa colpendo gli avversari con una serie di calci. Le cose toccate dal suo corpo prima si trasformano in pietra (non in maniera totale, ma solo nel punto in cui vengono colpite) e poi vengono frantumate. Utilizzato per la prima volta contro Xaldin.
  • Mero Mero Mellow: Hancock posiziona le sue mani a forma di cuore e lancia un raggio (simile al raggio Noro Noro di Foxy la volpe argentata) di tale forma. Il raggio pietrifica chiunque sia ammaliato dalla bellezza della donna ed il suo effetto può essere reso nullo da qualcosa che distolga l'attenzione, come il dolore che prova Momonga piantandosi il coltello nella mano, o da semplice disinteresse come succede a Luffy. Hancock è in grado di annullarne gli effetti. Utilizzato per la prima volta contro Gaara.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale